Partecipate, Caracausi: “bene gli amministratori, Palermo si aspetta molto”

0
327
Paolo Caracausi

Palermo – “La nomina degli amministratori unici delle aziende partecipate sblocca finalmente la fase di stallo in cui ci siamo trovati in questi mesi. I presidenti nominati hanno tutti i requisiti per fare bene e ci aspettiamo molto, in particolare da Giuseppe Norata alla Rap, per risolvere i problemi dei rifiuti in città”. Lo dice Paolo Caracausi (Idv), presidente della commissione Aziende del consiglio comunale di Palermo, in merito alle nomine decise dal sindaco Leoluca Orlando.

Norata è una persona capace, esperta del settore – continua Caracausi – che ha fatto bene nelle aziende in cui ha operato. Mi auguro che possa portare la sua professionalità in seno alla Rap, che necessita di un vero manager del settore. Siamo certi che anche all’Amat il neo presidente Cimino, grazie alla sua lunga militanza politica, possa portare una nuova ventata di novità e quel tocco politico che non guasta a un’azienda che sta attraversando un periodo particolare. E infine l’Amg in cui va un esperto del settore, Butera: c’era bisogno di un tecnico, dopo anni di assenza. Buon lavoro anche agli amministratori confermati che hanno fatto, e sono certo continueranno a fare, un buon lavoro. Da presidente della commissione Aziende partecipate, confermo la disponibilità di tutta la commissione a un confronto costruttivo per attuare i programmi del sindaco e fornire servizi adeguati ed efficienti ai cittadini”.