Scippa ottantenne, scappa, ma la Polizia di Stato lo acciuffa dopo poco

0
308

 

Palermo – La Polizia di Stato ha identificato e tratto in arresto, a tempo di record, l’autore di uno scippo ad una palermitana ultraottantenne, avvenuto in pieno centro ed alla luce del sole.

Si tratta di un 46enne pluripregiudicato, palermitano, residente nella zona di via Dante, entrato “in azione”, all’incrocio tra le vie Principe di Belmonte e Principe di Granatelli.

Il malvivente, ha puntato un obiettivo fragile e perciò facile da depredare, un’anziana cittadina colta alle spalle e privata con una mossa fulminea di una catenina con crocifisso.

La vittima, avuta la percezione dello scippo ormai avvenuto, ha urlato tutto lo sdegno e la preoccupazione di chi, in un colpo solo si sente privato di un bene materiale e di un significativo ricordo della propria esistenza.

Le urla della donna sono servite per dare l’allarme che è stato colto da una pattuglia del Commissariato “Zisa-Borgo Nuovo”.

I poliziotti hanno intercettato il fuggitivo in piazza Sturzo e lo hanno bloccato perquisendolo: addosso è stata rinvenuta la catenina con il crocifisso.

Il monile è stato restituito all’anziana cittadina, ancora stordita dalla disavventura vissuta ma risollevata dall’idea di non avere patito un danno materiale.