Daspo per otto persone

0
194

 

Palermo – Il Questore di Palermo ha emesso 7 provvedimenti di Divieto di Assistere a Manifestazioni Sportive (DASPO) ed 1 decreto di aggravamento DASPO in corso di validità, per accerttata violazione della diffida.

Il procedimento amministrativo ha avuto origine da una consistente attività investigativa svolta dalla Guardia di Finanza di Palermo nello scorso febbraio che aveva individuato tre distinti gruppi, dediti alla vendita di biglietti validi per l’accesso agli incontri di calcio disputatisi nel corso dei campionati di serie A, stagioni 2015/2016 e 2016/2017, presso lo stadio “Renzo Barbera” di Palermo.

I diversi soggetti indagati, complici tra loro, che a vario titolo partecipavano alla commissione del reato, avevano articolato un sistema dedito alla truffa, consistente nell’emissione di titoli ridotti, intestati falsamente a soggetti inesistenti o esistenti ma ignari e rivenduti, da bagarini noti alle Forze dell’Ordine, a prezzo maggiorato nei pressi dello stadio in occasione delle manifestazioni sportive, di fatto destinati a persone con generalità diverse non aventi diritto alla riduzione.

Tale collaudato sistema fraudolento di inserimento di dati anagrafici falsi o non veritieri nel circuito privato delle società calcistiche, non consentiva di effettuare un adeguato e corretto controllo creando, così, grave pregiudizio per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica in occasioni di manifestazioni sportive. Si consentiva, cioè, con il suddetto sistema, l’accesso all’interno dell’impianto sportivo, di soggetti non identificati e potenzialmente pericolosi, nonché già gravati da daspo, aggirando di fatto il divieto di accesso.

Il contesto dell’ordine e della sicurezza pubblica, ove, inevitabilmente, si registravano importanti ricadute di quelle responsabilità penali che la Guardia di Finanza ha individuato nella menzionata operazione, è proprio il terreno su cui si è mossa la Polizia di Stato, spingendosi fino all’emissione ed alla notifica dei Daspo.

Il provvedimento disposto dal Questore vieta a tutti i suoi destinatari di accedere all’interno degli stadi e di tutti i campi da gioco del territorio nazionale laddove si disputino competizioni calcistiche di qualsiasi società sportiva e di qualsiasi livello agonistico e fa divieto, altresì, di assistere a tutte le competizioni ufficiali della Lega Calcio, agli allenamenti, ad incontri a carattere amichevole ed a quelli organizzati per finalità benefiche, con estenzione del divieto di accesso anche agli spazi antistanti o limitrofi agli stadi ed ai campi sportivi. Il divieto è esteso, inoltre, a tutti gli incontri di calcio relativi alla Coppa Italia, coppa Uefa, Champions League ed ancora in occasione delle competizioni calcistiche, anche di tipo amichevole, disputate dalla nazionale italiana sia in patria sia all’estero.

Il divieto è esteso, per lo stesso arco temporale, a partire dalle 48 ore antecedenti la data di ogni singolo previsto incontro di calcio che la squadra del Palermo o la Nazionale Italiana dovessero disputare presso l’impianto sportivo palermitano, alle stazioni ferroviarie, caselli autostradali, scali aerei, autogrill ed in tutti gli altri luoghi interessati alla sosta, al transito ed al trasporto di coloro che partecipano o assistono alle competizioni medesime.

Inoltre, gli otto destinatari della misura, dovranno comparire personalmente presso gli Uffici dei Commissariati di P.S. di appartenenza, nei giorni in cui la società Palermo Calcio è impegnata in incontri agonistici casalinghi, mezz’ora prima dell’inizio e mezz’ora prima della fine degli stessi e solo nell’intervallo tra il primo e il secondo tempo quando la società Palermo Calcio è impegnata in trasferta.

Di seguito, la durata dei DASPO per ogni singolo destinatario:

  • M.P. palermitano classe ’75, Daspo per la durata di anni 5 con prescrizione di presentazione alla P.G.;

  • G.V. palermitano classe ’91, Daspo per la durata di anni 3 con prescrizione di presentazione alla P.G.;

  • S.G. palermitano classe ’80, Daspo per la durata di anni 3 con prescrizione di presentazione alla P.G.;

  • D.A.V. palermitano classe ’75, Daspo per la durata di anni 8 con prescrizione di presentazione alla P.G.;

  • P.A. palermitano classe ’69, Daspo per la durata di anni 8 con prescrizione di presentazione alla P.G.;

  • F.M. palermitano classe ’77, Daspo per la durata di anni 5 con prescrizione di presentazione alla P.G.;

  • P.A. palermitano classe ’95, Daspo per la durata di anni 5 con prescrizione di presentazione alla P.G.;

  • D.A.A. palermitano classe ’60, aggravamento Daspo in corso di validità, misura per la durata complessiva di anni 8 con prescrizione di presentazione alla P.G. .