69° eccidio dei Carabinieri a Passo di Rigano

0
192

 

Palermo – E’ stato ricordato il 69° anniversario della strage avvenuta a Passo di Rigano di Palermo.

Il grave evento criminoso provocò la morte di sette Carabinieri effettivi al Battaglione Mobile Carabinieri di Palermo i quali, mentre viaggiavano a bordo di un autocarro militare unitamente ad altri commilitoni, furono uccisi dall’esplosione di una mina collocata sotto il manto stradale, azionata a distanza dal bandito Giuliano.

Ieri mattina, sul luogo dell’eccidio, alla presenza del Comandante della Legione Carabinieri Sicilia – Generale di Brigata Riccardo Galletta, del Comandante della 12° Reggimento Carabinieri Sicilia – Colonnello Salvatore Sgroi,  del Prefetto Vicario di Palermo Giuseppa Scaduto, dell’Assessore comunale Giuseppe Mattina, e di alte Autorità Cittadine, è stata deposta una corona d’alloro al Cippo commemorativo in onore dei caduti.