S.Figuccia: “vertenza dipendenti comunali, adesso intervenga il prefetto”

0
212
Il Municipio di Palermo in una Ph di Paolo Arduino
Sabrina Figuccia

 

Palermo –  “Solo l’autorevole intervento del prefetto Antonella De Miro può risolvere la vertenza, che ormai si trascina da troppo tempo, dei dipendenti del Comune di Palermo”. Lo afferma Sabrina Figuccia, consigliere comunale di Palermo, che prosegue: “Sia la stabilizzazione dei precari storici che il riconoscimento delle indennità dei Vigili Urbani rappresentano due dei nodi principali che finora l’Amministrazione Orlando non ha voluto, o saputo, risolvere. Ecco perché, con lo spettro della scadenza dei contratti dei precari, prevista nei prossimi mesi, l’intervento del prefetto De Miro è diventato fondamentale per dare a questi lavoratori, che da quasi vent’anni garantiscono gran parte dei servizi essenziali del Comune, un futuro fatto di certezze e non di nebulose”.

Mi auguro – aggiunge Daniele Galici, rappresentante della UGL dei vigili urbani – che finalmente gli agenti della polizia municipale possano avere riconosciuto le indennità che negli anni la Regione ha versato al Comune e che finora Palazzo delle Aquile, inspiegabilmente, non ha voluto erogare ai propri vigili. Una situazione ormai insostenibile, che rischia di provocare seri disagi a tutti i palermitani, considerato anche lo stato di agitazione proclamato da tutti i sindacati”.