0
899

Roberto Lagalla e Nicolò Mannino propongono: studenti siciliani “Assessore Regionale all’Istruzione” per un giorno

Palermo – Roberto Lagalla e Nicolò Mannino propongono: studenti siciliani “Assessore Regionale all’Istruzione” per un giorno. «Ha scelto il Convegno Nazionale del Parlamento della Legalità Internazionale svoltosi presso il Palazzo Arcivescovile di Monreale per lanciare una proposta accattivante e molto educativa. Stiamo parlando dell’Assessore Regionale alla Pubblica Istruzione e Formazione Roberto Lagalla, il quale, affiancato dal suo consulente (a titolo gratuito) nonché Presidente di questo movimento interconfessionale e interreligioso Nicolò Mannino, ha presentato l’iniziativa culturale “Assessore per un giorno”. “Sarà interessante – dice l’Assessore Roberto Lagalla – vedere i giovani studenti siciliani più meritevoli venire nel mio ufficio dell’Assessorato e agire a favore di una cultura di solidarietà e riscatto proponendo idee e progetti”. Ad affiancarlo in questa originale idea Nicolò Mannino che precisa: “Inviteremo le scuole a vivere un progetto formativo culturale dove artefici e protagonisti sono i nostri studenti che hanno idee e sanno coordinare proposte ed entusiasmo. Poi a fine anno scolastico daremo vita – precisa Nicolò Mannino – allo “Studente in Festa” e premieremo i migliori progetti e le iniziative più originali per una legalità che passa dal cuore e si tramuta in cultura a partire dai banchi di scuola”. La proposta di Lagalla e Mannino ha trovato il consenso dell’Arcivescovo di Monreale Mons. Michele Pennisi, e di magistrati in prima linea nella lotta alla mafia “come il Procuratore Generale di Caltanissetta Lia Sava e il Sostituto procuratore della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere Ida Capone – conclude Nicolò Mannino – che in casa Parlamento della Legalità sono protagoniste e agiscono per una cultura della legalità che non conosce passerelle ma concrete iniziative dove la voce dei giovani si fa programma di “Legalità e Bellezza”. La stima e l’affetto tra Nicolò Mannino e Roberto Lagalla risale a tantissimi anni fa quando anche da Magnifico Rettore dell’Università di Palermo, Roberto Lagalla ha apprezzato e gratificato il cammino culturale del Parlamento della Legalità Internazionale rilasciando anche un attestato di riconoscimento agli studenti che ne fanno parte. Oggi da Assessore Regionale all’Istruzione ha chiamato a suo fianco (sempre a titolo gratuito) Nicolò Mannino per avvalersi dell’esperienza in campo e per una collaborazione attiva che parta dai banchi di scuola e va verso la società civile proponendo un concetto di legalità che equivale a bellezza, creatività, rispetto delle regole e azione in difesa dei diritti dell’uomo. L’iniziativa “Assessore per un giorno” non a caso è stata presentata al Convegno del Parlamento della Legalità Internazionale coordinato da Nicolò Mannino e Salvatore Sardisco lo scorso sette settembre nella splendida sala affollatissima del Palazzo Arcivescovile. Sentendo parlare gli studenti, vedendo gente arrivare da tutta Italia, sottolineando che legalità non è solo lotta alla mafia e ai suoi carnefici ma impegno, volontà e servizio verso la collettività, ecco che abbracciando Nicolò Mannino, Roberto Lagalla lancia la proposta “Assessore per un giorno”. A coordinare l’iniziativa e a collaborarlo sarà Nicolò Mannino sia come consulente dell’Assessore alla Pubblica Istruzione della Regione Siciliana sia come Presidente del Parlamento della Legalità Internazionale. E Nicolò Mannino precisa: “Presenteremo questa meravigliosa iniziativa a Montecitorio quando inaugureremo l’Anno Accademico e sicuramente tanti coordinatori culturali del nostro movimento la proporranno nelle diverse regioni d’Italia e la Sicilia diverrà regione guida di una meravigliosa esperienza che coniuga legalità con la bellezza dell’essere “Sentinelle di un’Alba Nuova”. Nei prossimi giorni un tavolo tecnico e di esperti, con l’Assessore Lagalla, Nicolò Mannino, Salvatore Sardisco e dirigenti scolastici esperti nel settore stileranno le modalità e proporranno le finalità dell’iniziativa culturale». 

Ph da sx:Mannino e Lagalla

longo@gdmed.it

Giuseppe Longo