Sicurezza stradale. Controlli mezzi pesanti

0
224

 

Palermo – La Polizia Municipale insieme al Centro Mobile di Revisione del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti  e con il Comitato Albo Trasportatori, nel corso di un intervento congiunto mirato a garantire la sicurezza stradale, nello stand allestito in piazza John Lennon, ha  controllato  12 mezzi pesanti tra autotreni e autoarticolati in circolazione. 

L’attività è anche finalizzata a verificare la regolarità amministrativa della documentazione delle merci, le condizioni di trasporto eseguite secondo la normativa Adr per il trasporto su strada di merci pericolose e la normativa Atp sul trasporto refrigerato a temperatura controllata di derrate alimentari, i tempi di guida e di riposo dei conducenti e la regolarità tecnica.

I mezzi pesanti fermati su strada, nella fattispecie quelli transitanti su viale Regione Siciliana, vengono convogliati per i controlli presso il Centro Mobile per le opportune verifiche.

Dagli accertamenti  compiuti,  sei autotreni sono risultati irregolari e quindi  sanzionati per dispositivi di equipaggiamento inefficienti; mentre  due sono stati sospesi dalla circolazione per  difetti pericolosi per l’incolumità pubblica e del conducente.

Inoltre nel corso delle verifiche sono state rilevate altre violazioni: 3 per omessa revisione, 3 per mancanza di documenti di circolazione e 4 per dispositivi di equipaggiamento non conformi o mancanti e per modifiche costruttive non annotate nella carta di circolazione.

Nel 2018 il gruppo di lavoro “controllo mezzi pesanti” della Polizia Municipale, nell’ambito degli interventi programmati dal Comandante Gabriele Marchese per la tutela della sicurezza stradale, ha controllato 688 veicoli ed elevato 470 sanzioni, di cui 282 riguardanti  irregolarità delle caratteristiche tecniche dei mezzi pesanti, per esempio le ruote di dimensioni diverse oppure le sponde caricatrici idrauliche non annotate nella carta di circolazione e il rispetto dei tempi di riposo dei conducenti.

Altresì sono stati eseguiti  dagli agenti 105 controlli sui bus  utilizzati per le gite scolastiche; questi  interventi,  oltre a quelli programmati dal nucleo, possono essere richiesti dalle istituzioni scolastiche o dai genitori, per attuare prima della partenza i controlli dei mezzi utilizzati, nonché verificare l’idoneità del veicolo e del conducente, per affrontare il viaggio in condizioni di sicurezza.