Distretto socio sanitario:partono i servizi

0
226
Giacomo Tranchida

 

Trapani – Si entra, nella fase operativa per le attività del Distretto Socio Sanitario D50 che vede il Comune di Trapani come capofila e che coinvolge le città di Erice, Valderice, Paceco, Custonaci, Buseto Palizzolo, San Vito Lo Capo e Favignana.

A disposizione la congrua somma di tre milioni e mezzo di euro da destinare in importanti progetti del 3° settore, per dare risposte concrete ai tanti cittadini che vivono, sulla propria pelle, situazioni di disagio sociale ed economico.

C’è la volontà, tra l’altro, di uniformare e regolamentare i servizi erogati affinché a tutti cittadini del Distretto D50 si possa garantire la stessa qualità di prestazione.

Le azioni di intervento riguardano:

  • Servizio civico. Progetti di reinserimento lavorativo per soggetti fragili

  • Voucher casa

  • Voucher sociali per famiglie

  • Centro polifunzionale dipendenze

  • Voucher trasporto

  • Sollecita…mente

  • Mediazione familiare

  • Servizi psico educativi

  • Servizi di comunicazione e autonomia per bambini disabili

  • Centri integrazione giovanile

  • Potenziamento Servizi Sociali

Il piano operativo procede tramite avvisi pubblici di accreditamento – hanno affermato il Sindaco giacomo Tranchida e l’Assessore Vincenzo Abbruscato – che garantiscono interventi immediati con la garanzia della trasparenza della spesa”