Sopralluogo del vicesindaco Mondello al plesso scolastico Principe di Piemonte

0
149

Messina – Il vicesindaco Salvatore Mondello si è recato presso l’Istituto scolastico Principe di Piemonte per effettuare un sopralluogo relativo allo stato manutentivo dell’edificio stesso. Hanno preso parte alla riunione il presidente della III circoscrizione Natale Cucè; la dirigente scolastica dell’Istituto Comprensivo E. Drago/Principe di Piemonte Giusy Scolaro; l’architetto Giovanni Mazara, responsabile servizio sicurezza e prevenzione; la presidente del Consiglio d’Istituto, Rosaria Soraci, e la maestra Valentina Paradiso. Si è trattato di un incontro proficuo e costruttivo che segue quello dello scorso 2 ottobre avvenuto a Palazzo Zanca. “L’edificio in generale è di dimensioni adeguate per poter svolgere tutte le attività previste da una scuola di quella tipologia – ha evidenziato il Vicesindaco – e presenta tutta una serie di criticità tipiche delle scuole. Lo stato manutentivo generale non è eccellente, ma non è neppure in condizioni pessime. Nell’occasione è stato ribadito ai presenti che l’Amministrazione comunale sta procedendo a stabilire quelle che sono le priorità di tutte le scuole, avendo a disposizione sei milioni di euro per completare la progettazione. Quindi è stato dato un orizzonte temporale fino al mese di agosto-settembre 2019, al fine di completare tutta la progettazione inerente le valutazioni di vulnerabilità sismica e la progettazione laddove necessaria del CPI (Certificato Prevenzione Incendi), affinché le scuole abbiano i requisiti minimi per poter essere sicure per i nostri ragazzi”.