Genitori e docenti con Nicolò Mannino e Salvo Sardisco

0
508

Monreale si riscopre cuore del Parlamento della Legalità Internazionale

Monreale (PA) – Genitori e docenti con Nicolò Mannino e Salvo Sardisco. Monreale si riscopre cuore del Parlamento della Legalità Internazionale. «Sono venuti con i loro figli per condividere un cammino culturale ricco di impegno a favore di tutte quelle iniziative che cantano la vita. Stiamo parlando della convention svoltasi nell’aula conferenze dell’Istituto Comprensivo Antonio Veneziano di Monreale dove ad accogliere i tanti genitori, docenti e studenti che il prossimo 24 ottobre si recheranno a Roma presso la sala dei Gruppi Parlamentari convocati dal Parlamento della Legalità Internazionale, ci ha pensato la dirigente scolastica Beatrice Moneti. Semplice nell’esprimersi affettuosa nel suo essere ma donna di grande professionalità e cultura, la Moneti ha idealmente abbracciato le “sue” due scuole: l’Istituto Comprensivo “A. Veneziano” e quello dedicato a “Francesca Morvillo”. Docenti felici di farle corona mentre lei precisava “La nostra scuola è contenta di aderire a questa entusiasmante avventura del Parlamento della Legalità Internazionale e siamo certi che i fatti che vivremo insieme incideranno nel cuore dei nostri studenti”. A risposta concreta di quanto detto arrivano studenti che da anni frequentano Istituto di Istruzione Secondaria Superiore “Francesco Ferrara” di Palermo e che hanno studiato a Monreale sotto la direzione della Dirigente Scolastica Beatrice Moneti. Sono venuti per dirle grazie e per ringraziare tutti i docenti, dell’Istituto “A. Veneziano” e “Francesca Morvillo” per quanto dato con molta professionalità e umanità. Convincente, chiaro e incisivo Salvatore Sardisco che ha incassato il plauso dei docenti presenti e della ” Preside” Moneti per essere stato da anni un valido punto di riferimento per tante iniziative che educano non a proclamare ma a vivere la quotidianità nella ferialità della vita. “Vi diciamo grazie – dice Salvatore Sardisco. Perché la vostra presenza ci fa ben sperare e sono certo che cooperando insieme Monreale avrà un futuro di riscatto e di bellezza nel sentiero dello sviluppo culturale”. I genitori presenti applaudono mentre gli studenti si dicono contenti di vivere questa iniziativa romana. A chiudere il confronto Nicolò Mannino, presidente del movimento che ha sede in via Venero “Con voi vicini – ha detto Mannino – ci sentiamo più forti e pronti a intraprendere un cammino che sa di dialogo e di testimonianza di amore alla vita partendo dai sogni dei piccoli”. Mannino annuncia l’insediamento dell’Ambasciata dell’Accoglienza all’Istituto “Francesca Morvillo” e che il prossimo 21 dicembre si vivrà un altro momento meraviglioso chiamato “Gran Galà della Cultura e della Solidarietà”. I genitori commentano positivamente e un papà afferma “mi convince e mi piace questo progetto culturale che aiuta noi genitori ad educare i nostri figli verso un mondo più vero, senza retorica e ricco di fatti concreti che incidono nel cuore di tutti”. Un lungo applauso congeda i presenti con un affettuoso e sentito arrivederci a Montecitorio il prossimo 24 ottobre. A Salvatore Sardisco tanti genitori hanno tributato affetto e stima riconoscendogli il grande lavoro culturale svolto senza oneri ma solo per passione e con zelo indiscutibile per indicare un cammino di legalità e di fraternità in questa splendida città arabo-normanna».

longo@gdmed.it

Giuseppe Longo