Strade Sicure:pattuglia Esercito sequestra droga durante perlustrazione

0
445

 

L’operazione Strade Sicure è svolta a sostegno delle Forze dell’Ordine

Palermo – Territorio più sicuro grazie alle pattuglie dell’Esercito italiano che quotidianamente lo vigilano. Una pattuglia di vigilanza dinamica composta da personale impegnato nell’Operazione Strade Sicure del 4° Reggimento Genio Guastatori della Brigata Aosta, notava due persone all’interno di una autovettura maneggiare delle sostanze simili a stupefacenti per l’uso personale. I militari dell’Esercito procedevano all’identificazione dei due passeggeri dell’autovettura ed insieme ai Carabinieri chiamati ad intervenire,  procedevano alla perquisizione del veicolo trovando un sacchetto contenente hashish.

Il conducente dell’autoveicolo essendo già risultato pregiudicato per reati dello stesso tipo, si  procedeva al sequestro del veicolo ed alla sospensione della sua patente di guida.

Un’altra pattuglia di vigilanza dinamica del 4° Reggimento Genio Guastatori della Brigata Aosta, in serata notava due persone in atteggiamento sospetto a Piazza Giulio Cesare a Palermo.

I due venivano fermati per l’identificazione dai militari dell’Esercito che accertavano il possesso di documenti di soggiorno in Italia scaduti. Su richiesta dei guastatori del 4° Reggimento interveniva sul posto una volante della Polizia di Stato che procedeva per quanto di competenza nei confronti dei due irregolarmente presenti sul territorio italiano.

Il 4° Reggimento Genio Guastatori di Palermo detiene il Comando dell’Operazione Strade Sicure per la Sicilia Occidentale; l’operazione è a sostegno delle Forze di Polizia nell’attività di pubblica sicurezza, l’Operazione Strade Sicure è stata avviata nel 2008 e quest’anno nel mese di luglio è ricorso il decennale del suo inizio.

Ida Cangemi