Con Maria vinci sempre! Ecco svelato il segreto del successo del Parlamento della Legalità Internazionale

0
972

Monreale (PA) – Con Maria vinci sempre: ecco svelato il segreto del successo del Parlamento della Legalità Internazionale. «E’ un movimento culturale che inneggia alla vita in chiave interconfessionale e interreligioso ma di forte matrice cristiana e principalmente “Mariano”. Stiamo parlando del Parlamento della Legalità Internazionale voluto e fondato da Nicolò Mannino, Salvatore Sardisco con la benedizione e la guida spirituale di Mons. Michele Pennisi Arcivescovo di Monreale e il sostegno affettivo di diversi vescovi (come Mons. Antonio Staglianò della diocesi di Noto, di Mons. Calogero Peri, Vescovo della diocesi di Caltanissetta) e Cardinali come Salvatore De Giorgi già alla guida della chiesa palermitana e del Cardinale Francesco Coccopalmerio già ministro della giustizia della Santa Sede. Un movimento aperto che abbraccia i sogni dei bambini, le speranze dei giovani, le prospettive culturali che gli adulti pongono dinnanzi a sé per cooperare alla ricostruzione di un presente di riscatto a partire sempre da una fede che non vacilli. “Siamo in tanti – dice Salvatore Sardisco, fiero di essere un credente che agisce da Monreale e in tutta Italia per una cultura di speranza e di vita essendo stato anche consulente per la cultura della legalità e cittadinanza attiva nel Comune di Monreale (a titolo gratuito) – e la preghiera è la nostra forza e la coerenza il “credo”. Siamo fieri di essere devoti a Maria di Nazareth, da noi venerata col titolo “Stella del Mattino” e a lei affidiamo tutte le nostre famiglie, i bambini, i giovani e le speranze del nostro presente”. Il Parlamento della Legalità Internazionale vuole proporre la cultura della vita a partire dalla “Parabola dei Talenti” invitando ciascuno a riscoprire la bellezza della propria chiamata alla vita mettendo a disposizione della collettività il proprio talento naturale”. Dalla Lombardia a Messina abbiamo insediato – dice Nicolò Mannino, Presidente di questo movimento che al suo attivo conta già una ventina di Cittadinanze Onorarie – abbiamo insediato circa ventitre ambasciate del nostro movimento culturale tutte sotto lo sguardo materno di Maria, Colei che: “Tutte le Generazioni mi chiameranno Beata”. Dove andiamo il nostro pensiero va sempre a Lei, la “Mamma delle Mamme” e se siamo nelle vicinanze di una chiesa o svolgiamo il nostro incontro (come spesso avviene) nei saloni parrocchiali delle chiese, prima si sosta in preghiera davanti a Maria e poi si inizia ogni conversazione. Bigotti? NO. Solo coerenti a una chiamata a una missione che si vive a costo zero, senza finanziamenti e senza sostentamenti ma solo nella gioia di essere “Testimoni di fede”, e anche “Ambasciatori di una cultura di Vita”: E questo in casa Parlamento della Legalità Internazionale si vive bene».

longo@gdmed.it

Giuseppe Longo