Gestione futura della tranvia e del piano di esercizio del gommato: seduta della prima commissione consiliare

0
175

Messina – La I Commissione consiliare con delega ai Trasporti, riunitasi sotto la presidenza del consigliere Libero Gioveni, ha affrontato il tema della gestione futura della tranvia e del piano di esercizio del gommato redatto dal consulente ATM, Leonardo Russo, presente ai lavori. Hanno partecipato alla seduta anche il vicesindaco Salvatore Mondello, il presidente e il direttore generale di ATM, rispettivamente Pippo Campagna e Natale Trischitta, il direttore di esercizio della tranvia Vincenzo Poidomani e i rappresentanti sindacali di Uiltrasporti e Filt Cgil Michele Barresi e Massimiliano Parisi.

Diverse le questione affrontate – ha evidenziato Gioveni – legate al rapporto costi/benefici del tram, all’analisi delle criticità, all’opportunità futura di assorbire anche le maestranze esterne per la manutenzione della tranvia e di assumere nuovi autisti, nonché alla necessità di modificare il tracciato anche rispetto agli attraversamenti nei torrenti coperti di Portalegni, Boccetta e Zaera che creano sollecitazioni sugli impalcati, ivi compreso l’abbattimento delle barriere a Provinciale e nella cortina del porto. Diverse critiche sono state mosse al piano di esercizio del gommato da parte di sindacalisti e commissari, piano difeso invece in aula dal suo ideatore Leonardo Russo e dal presidente di ATM Campagna, che ha confermato anche la volontà dell’azienda di attingere dalle categorie protette del Centro per l’impiego per assumere nuovi autisti, affidando totalmente ad esso la gestione delle assunzioni ai sensi di legge. La Commissione – ha concluso Gioveni – si è determinata nell’aggiornare i lavori sullo stesso argomento (non essendo stato del tutto esaurito) unitamente agli attuali disservizi nel settore della pubblica illuminazione e della sua futura gestione”.