Infrastrutture: M5S, strade colabrodo area industriale Catania, Governo intervenga

0
96


Ciancio presentata interrogazione all’Ars, servono interventi definitivi

Catania – “Strade groviera, senza illuminazione e mezzi pesanti costretti a fare lo slalom tra le buche nella zona industriale di Catania, che annovera decine di capannoni store di grandi marchi e centri commerciali, dove ogni giorno si recano migliaia di persone”. A denunciarlo sono la deputata regionale del M5S, Ganina Ciancio, i consiglieri comunale e di circoscrizione di Catania Graziano Bonaccorsi e Francesco Valenti, che hanno svolto un sopralluogo nell’area”. “Migliaia di cittadini ogni giorno sono costretti a percorrere strade colabrodo e pericolose – dice Ciancio, che ha deciso di presentare un’interrogazione parlamentare all’Ars – soprattutto per i tanti dipendenti delle aziende che quotidianamente si recano a lavoro. Nell’atto parlamentare indirizzato all’assessorato regionale alle Attività produttive, che sto predisponendo, chiedo al Governo Musumeci di intervenire presto, prima che ci scappi il morto.

A questo territorio vanno date risposte serie e definitive al problema, che non può essere affrontato con soluzioni temporanee o mettendo qualche pezza una tantum”. “Da tempo abbiamo segnalato il problema nelle sedi competenti – dice Bonaccorsi – durante la campagna elettorale agli imprenditori sono stati promessi mari e monti, ma le promesse, anche stavolta, non sono state mantenute”. “Ci auguriamo che il comune di Catania – conclude – faccia di tutto insieme alla Regione per dare una risposta definitiva”.