L’abbraccio di Taormina a Nicolò Mannino e Salvatore Sardisco

0
981

da sx:Sardisco, Bolognari e Mannino

Taormina (ME) – L’abbraccio di Taormina a Nicolò Mannino e Salvatore Sardisco. «La città di Taormina nella persona del sindaco Mario Bolognari e del presidente del consiglio comunale Lucia Gaberscek, hanno accolto e dato il benvenuto al Parlamento della Legalità Internazionale nella persona di Nicolò Mannino e Salvatore Sardisco, rispettivamente presidente e vice presidente di questo movimento culturale che abbraccia tanti cittadini di ogni settore socio-culturale che amano mettere faccia e cuore per dare forza ai veri valori della vita. L’abbraccio culturale e di condivisione di ideali è avvenuto sabato 17 nella splendida sala consiliare della bella Taormina che ha visto la partecipazione di tanti esponenti del mondo culturale, imprenditoriale, dell’associazionismo di questa città gioiello di bellezza e di turismo oltre che meta del G7 e di tanti appuntamenti con i “capi” dell’economia mondiale. A promuovere l’incontro l’associazione “AIACE” (Associazione Italiana Assistenza Consumatore Europeo) nella persona di Giuseppe Spartà, la Pro Loco di Taormina, in collaborazione con la Presidenza del Consiglio Comunale. A moderare la conferenza il bravo giornalista Mauro Romano, che ha indirizzato ai relatori domande pertinenti per una cultura della legalità “vera” priva di retorica “Abbiamo ricevuto un’accoglienza familiare e molto partecipata – dice Salvatore Sardisco – e per noi è stato un momento culturale di alto livello poterci confrontare su tematiche socio-culturali con esponenti significativi di questa meravigliosa città”. Durante la seduta il sindaco Mario Bolognari che ha seguito con interesse i lavori dando il suo consenso, dichiarando che iniziative di questo genere trovino sempre accoglienza a Taormina, è stato nominato socio onorario del Parlamento della Legalità Internazionale. Non è mancato il fatidico colpo di scena, quando Nicolò Mannino ha chiesto di insediare a Taormina l’Ambasciata dei colori e del turismo a firma Parlamento della Legalità Internazionale. Il sindaco Bolognari non ci ha pensato due volte e ha risposto “Certo, come faccio a dire di no. Ok, va benissimo”. Nicolò Mannino precisa “Il nostro cammino culturale va avanti perché abbiamo vicino tanti studenti, adolescenti, giovani, gente che non ama i titoli ma semplicemente sa guardare nel silenzio del proprio cuore e tira fuori il meglio di sé per cooperare a dipingere un mondo a colori. Taormina è stata una tappa importante e sono certo che presto ritorneremo con chi ha a cuore lo sviluppo del nostro Paese”. Un grazie di cuore tutto lo staff del Parlamento della Legalità Internazionale lo rivolge a Helga Guardì per la sua preziosa collaborazione e per aver collaborato, come sempre con disponibilità e professionalità di docente, alla presentazione del libro “Peccatori sì, Corrotti mai”».

longo@gdmed.it

Giuseppe Longo