A Piano dei Geli “il degrado alla fermata”

0
380
Pietro Capizzi sindaco di Monreale
Servizi supplementari offerti per chi aspetta l’autobus. Ph di Paolo Arduino

 

Monreale (Pa) – A Piano dei Geli, frazione di Monreale, da mesi alla fermata dell’autobus sono stati implementati dei nuovi servizi, in attesa di aspettare il bus, si può decidere o di accomodarsi su un comodo divano…o se si vuole si può schiacciare anche un bel riposino sui materassi buttati per terra, il tutto corredato da anni da tanti contenitori sparsi. Una bella visione di quello che non dovrebbe essere.

Prendiamo intanto a prestito…un detto “la mamma degli incivili è sempre incinta” perché non è possibile che quasi sempre gli stessi luoghi siano oggetto di discarica. Qualcuno è sicuro di non essere visto, sicuro forse dell’omertà delle persone, e si sente autorizzato a poter fare di tutto, non rispettando niente e nessuno.

Da anni questa situazione di degrado viene denunciata e segnalata dai residenti all’amministrazione comunale di Monreale, proponendo di spostare come è normale che sia i contenitori dalla fermata, e anche di predisporre la zona di videosorveglianza, i buoni proposi e le tante promesse sembravano che stavano per essere realizzate, ma di fatto non è stato mai fatto nulla.

L’ex vice Presidente della frazione Nicola Arduino dichiara – “da anni sollecito che i contenitori della spazzatura vengano spostati dalla fermata, è stata una scelta alla quale sin da subito mi sono opposto, troppe volte questa zona si trasforma in una grande discarica abusiva dove viene buttato di tutto, qualche incosciente ha dato anche fuoco a volte mettendo a repentaglio la salute e l’incolumità dei residenti”.

I residenti da mesi chiedono al Sindaco Capizzi, all’assessore Cangemi e alla ditta Mirto, un intervento per la rimozione dei rifiuti ingombranti, ma ad oggi sono le loro richieste sono rimaste inascoltate.

Francesco Paolo Arduino