Un gemellaggio con la Scuola di Polizia. Nicolò Mannino: “un grande traguardo”

0
986
Nicolò Mannino e Gianpaolo Trevisi

 

Peschiera del Garda (VR) – Un gemellaggio con la Scuola di Polizia. Nicolò Mannino: “un grande traguardo”. «Metti insieme il direttore del Corso della Scuola Allievi della Polizia di Stato di Peschiera del Garda Gianpaolo Trevisi e il Presidente del Parlamento della Legalità Internazionale Nicolò Mannino e di certo un progetto formativo culturale sul tema – dell’Educazione alla Legalità e Cittadinanza attiva – prende subito corpo e consistenza. Sì, perché le parole affascinano ma solo i fatti convincono. La Scuola Allievi della Polizia di Stato che ha sede a Peschiera del Garda ha già avviato un dialogo formativo aperto al mondo scuola e giovanile insediando già lo scorso diciannove luglio (anniversario della strage di Via D’Amelio) l’Ambasciata della Resilienza e per l’occasione oltre al messaggio di Mons. Michele Pennisi, Arcivescovo di Monreale e guida spirituale del Parlamento della Legalità Internazionale, al direttore della Scuola Allievi Polizia di Stato è arrivata pure la benedizione in pergamena di Papa Francesco. Dopo questa cerimonia ecco i nuovi “agenti della Polizia” scrivere dei messaggi che sono stati inseriti nella pubblicazione del libro, a cura di Nicolò Mannino e Salvatore Sardisco, dal titolo “Peccatori sì, Corrotti mai”. E proprio in occasione della presentazione del libro ai tanti allievi, arrivati da tutta Italia a Peschiera del Garda, riuniti in aula conferenza, Nicolò Mannino e Gianpaolo Trevisi hanno pensato a un gemellaggio culturale con i giovani del movimento che desiderano conoscere più da vicino la realtà del “Poliziotto” e impegnarsi in prima persona a dare voce e servizio ai temi di tutela del territorio, prevenzione, disponibilità a indicare i veri valori della vita anche con una divisa. L’iniziativa dovrebbe concretizzarsi nella prima decade di Marzo 2019, ma già si inizia a programmare una serie di attività che il gruppo dei giovani del Parlamento della Legalità Internazionale potranno vivere una volta arrivati nel Veneto; dove non è escluso l’incontro con l’Amministrazione comunale di Verona: visto che la Giunta ha deliberato l’adesione al Parlamento della Legalità Internazionale e a Montecitorio Nicolò Mannino e l’Assessore alla Trasparenza e alla Legalità Edi Maria Neri hanno firmato un protocollo di intesa culturale». 

longo@gdmed.it

Giuseppe Longo