Tanti appuntamenti culturali per dire sì alla vita no alla corruzione

0
851
Mannino
Sardisco

 

Monreale (PA) – Tanti appuntamenti culturali per dire sì alla vita no alla corruzione. «Entra nel vivo il tour dello staff di presidenza del Parlamento della Legalità Internazionale che vedrà Nicolò Mannino, Salvatore Sardisco, Helga Guardì, Vincenzo Russo, incontrare tantissimi cittadini, giovani, studenti, imprenditori, mondo ecclesiale e del volontariato per riflettere sul tema “Il linguaggio della legalità e della bellezza nel tessuto sociale contemporaneo”. L’occasione è data dalla presentazione del libro “Peccatori sì, Corrotti mai”, omaggiatolo lo scorso 17 settembre al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e il 24 ottobre a Papa Francesco sul sagrato di San Pietro. E proprio nel libro vi è una lettera di Papa Francesco che plaude alle iniziative che vedono impegnati tanti giovani a favore di una cultura di pace e di “Tenerezza”. E così mercoledì 12 dicembre alle ore 17.00 ci si ritrova tutti presso la splendida Villa Butera di Bagheria (grazie a Clementina Castrone). Il 14 dicembre, all’Istituto Professionale Alberghiero di Cefalù (grazie alla Prof.ssa Loredana Ollà). Sabato 15 dicembre, nella splendida città di Modica (grazie all’amico fraterno Vincenzo Minardo). Lunedì 17, nell’Aula Magna dell’Istituto di Istruzione Secondaria Superiore “Francesco Ferrara” di Palermo con gli amici di “Scuola Trasparente” con l’amico Filippo Pompei e Paolo Frattini, due giovani seriamente e fortemente impegnati a favore di una cultura di trasparenza e di legalità pura che parte dai banchi di scuola. Martedì 18, nella sala “Piersanti Mattarella”, Palazzo dei Normanni, sede dell’Assemblea Regionale Siciliana con la partecipazione di studenti da diversi Comuni del palermitano. Mercoledì 19, incontro dibattito presso gli studi televisivi di Francesco Panasci, “Sicilia in HD”. Venerdì 21 dicembre a Monreale presso la Casa del Sorriso, confronto sul tema “Amicizia SI, Bullismo NO”, con la partecipazione di Paolo Picchio, il papà di Carolina Picchio la quattordicenne che dopo tanti messaggi offensivi a causa di un video piazzato sui social nell’aprile del 2014, l’ha fatta finita precipitando giù dalla finestra della sua stanzetta dopo aver scritto un messaggio “Le parole fanno più male delle botte”, presente l’Arcivescovo Mons. Michele Pennisi. La sera del 21 dicembre la grande festa di Natale della bella famiglia del Parlamento della Legalità Internazionale a “Il Giardino degli Aranci” a Monreale. Salvatore Sardisco sottolinea: “I nostri figli, i nostri giovani attendono risposte ai loro perché.  Perché l’odio? perché la violenza, perché un mondo triste? Noi siamo chiamati con la vita a dare non risposte ma certezze partendo dalla quotidianità della vita”. Per Nicolò Mannino solo una strada “Siamo chiamati a non indicare noi stessi ma Colui che sta per venire e lo fa a braccia aperte: Gesù Cristo. Dobbiamo indicare chi dà la vita perché ama la vita, dobbiamo riaccendere la bellezza che alberga nel cuore di tutti per essere sentinelle di un’alba nuova. E noi ci crediamo”, E questi sono fatti non parole vuote e ingannevoli, eventi siglati e non programmi freddi e privi di speranza».

longo@gdmed.it

Giuseppe Longo