All’Isis “Duca degli Abruzzi” conferenza sulla prevenzione e tutela della Salute

0
117

Catania – Prosegue il percorso didattico dell’istituto statale di istruzione superiore “Duca degli Abruzzi” di Catania mirato a rendere perfettamente coscienti i propri studenti del mondo che li circonda. A questo proposito i ragazzi hanno incontrato gli esperti della prevenzione e della tutela della salute. Un progetto inserito all’interno del “Salus Festival” che propone di sensibilizzare tutti i siciliani, di ogni fascia d’età e classe sociale, sul tema dell’educazione alla salute. Un appuntamento fortemente voluto dalla dirigente del Politecnico del Mare Brigida Morsellino. A fare gli onori di casa il vice preside dell’istituto dottor Ignazio Di Raimondo. Ad alternarsi sul tavolo di confronto con i ragazzi sono stati il dottor Silvio Mortellaro (dirigente Medico U.O.C. Igiene Ambiente di vita Asp Ct) per parlare dei tatuaggi e dei piercing, il dottor Salvo Troina (operatore di legalità, già Sovr. Capo della Polizia Postale di Catania) per spiegare le insidie ed i pericoli che possono nascondersi quando si naviga sul web, la dott.ssa Domenica Pulvirenti (Direttore U.O.C. Igiene Ambiente di Vita Asp CT) per affrontare la questione legata alle onde elettromagnetiche dei cellulari e di tutte le accortezze necessarie per poterlo utilizzare al meglio. Un confronto diretto e continuo con gli studenti messi a conoscenza della necessità di scoprire e comprendere un universo assolutamente complesso ma, al tempo stesso, estremamente vicino alla loro realtà quotidiana.