Applicate nuove misure Decreto Sicurezza per due parcheggiatori abusivi

0
141

 

La Polizia di Stato effettua controlli a tappeto nella zona di San Lorenzo sequestrando prodotti ittici ed applicando sanzioni per 14mila euro

Palermo – Con il coordinamento della Questura di Palermo e la direzione dei servizi affidata al Commissariato “San Lorenzo”, agenti del Reparto Prevenzione Crimine, personale della Guardia Costiera ed agenti della Polizia Municipale hanno effettuato stringenti controlli ed accessi ispettivi presso esercizi commerciali dediti alla vendita di prodotti ittici ed a venditori ambulanti nel territorio cittadino ricadente nella giurisdizione del Commissariato San Lorenzo.

Al contempo è stata effettuata anche una significativa attività di contrasto al fenomeno dei parcheggiatori abusivi, nei cui confronti il recente “Decreto Sicurezza” ha introdotto sanzioni più rigorose, quali la denuncia penale in caso di recidiva e la pena dell’arresto da sei mesi ad un anno.

Proprio alla luce della recente entrata in vigore delle nuove misure di legge sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria dagli agenti del Commissariato San Lorenzo due parcheggiatori sorpresi per l’ennesima volta, quindi recidivi, a svolgere l’attività abusiva di parcheggiatori in prossimità di alcune fermate di autobus di linea.

E’ così che in viale del Fante, angolo via Salerno, è stato identificato e denunciato C.S., palermitano, di anni 56, già colpito da “Avviso Orale”, “Daspo Urbano” e più volte destinatario di precedenti provvedimenti di allontanamento dai luoghi. All’uomo è stata inoltre sequestrata una somma di denaro, provento dell’illecita attività.

In piazza Giovanni Paolo II, è stato invece identificato e denunciato L.I.P, palermitano di anni 49, anche lui già più volte allontanato dai luoghi dove svolgeva l’illecita attività.

In via Praga, nei pressi dell’Ufficio del Centro per l’Impiego, è stato sanzionato ed allontanato dai luoghi un altro parcheggiatore abusivo, palermitano di anni 55.

Sul fronte dell’abusivismo commerciale, invece, nel corso dei controlli, i titolari di due Supermercati di via Belgio e di via dei Nebrodi sono stati sanzionati per l’inosservanza degli obblighi previsti dalla normativa europea sulla tracciabilità dei prodotti, in ragione della quale è stata irrogata una sanzione di 4.500,00€ cadauno e sequestrati, rispettivamente 25 e 8 kg di prodotti ittici.

A far da cornice all’attività ispettiva alcuni posti di controllo lungo alcune vie del quartiere, nel corso dei quali sono stati controllati 20 veicoli, identificate 45 persone e contestate diverse violazioni al Codice della Strada, con sanzioni pari a circa 5.000,00€.