“Peccatori sì, Corrotti mai”:ai detenuti il libro del Parlamento della Legalità Internazionale

0
656
Maria Grazia Bregoli e Nicolò Mannino

 

Verona – Ai detenuti del carcere di Verona il libro del Parlamento della Legalità Internazionale. «E’ stato un incontro familiare e ricco di emozione quello tra la direttrice del carcere di Verona Maria Grazia Bregoli e Nicolò Mannino presidente del Parlamento della Legalità Internazionale. Motivo dell’incontro la consegna del libro curato a due mani (da Nicolò Mannino e Salvatore Sardisco) dal titolo:Peccatori sì, Corrotti mai”. I detenuti riuniti nella grande cappella del carcere hanno accolto il dono e da oggi possono leggerlo poiché alcune copie sono state consegnate in biblioteca. Nel testo impreziosito dal messaggio anche di Papa Francesco, hanno trovato spazio anche lettere dei detenuti stessi di Verona i quali in diverse volte hanno avuto modo di confrontarsi e dialogare con gli amici del Parlamento della Legalità Internazionale durante diverse iniziative culturali nel Veneto. “E’ sempre un’emozione – dice Nicolò Mannino – incontrare sia la direttrice Maria Grazia Bregoli persona molto professionale e ricca di zelo, per il recupero dei detenuti che conosco da quando coordinava il carcere di Como, che i detenuti di questa casa circondariale veronese con i quali puntualmente ci confrontiamo sul senso della vita, della riscoperta dei valori come la famiglia, il rispetto delle regole e della convivenza per una educazione al servizio e al bene della collettività”. I detenuti, anche con questo incontro hanno toccato con mano la solidarietà e la vicinanza del Parlamento della Legalità Internazionale verso chi dietro le sbarre attende un abbraccio e una parola di conforto. Intanto il tour della presentazione del testo Peccatori sì, Corrotti mai” si arricchisce di tappe in Puglia, Basilicata, Sicilia, Campania e Lombardia».

longo@gdmed.it

Giuseppe Longo