Da sotto la tenda, il sindaco Lo Verde a Musumeci:”Presidente ci venga a trovare”

0
141

Polizzi Generosa (Pa) – Come la tenda rossa di Nobile al Polo Nord, così Giuseppe Lo Verde, sindaco madonita, attua la sua protesta contro le inadempienze della Regione che si è dimenticata della strada che porta a Piano Battaglia. Da sotto la tenda in mezzo alla neve, dove ha trasferito il suo ufficio di primo cittadino, il sindaco di Polizzi Generosa, Giuseppe Lo Verde, lancia un appello al Presidente della Regione Nello Musumeci. “Presidente ci venga a trovare, venga a vedere di persona che cosa significa abitare sulle Madonie, si venga ad accertare che cosa significa sulle Madonie vivere da tredici anni con la strada più importante dell’economia interrotta senza un perchè. Presidente Musumeci venga a trovarci. Noi l’aspettiamo perché abbiamo bisogno della sua voce, del suo intervento per sbloccare una storia che da tredici anni si tiene nel silenzio”.

Da stamattina il sindaco Lo Verde lavora sotto la tenda fra la neve ed in mezzo al ghiaccio. Per protesta il primo cittadino di Polizzi ha spostato il suo ufficio a Piano Colla, vicino Piano Battaglia, e da sotto una tenda guida il Municipio. Con lui gli assessori della sua Giunta, i vigili urbani e diversi cittadini che presidiano la tenda. «Chiediamo la immediata apertura della strada che collega Polizzi a Piano Battaglia perché non si può tenere un paese isolato da un suo territorio così importante quale Piano Battaglia».

Sembrano notizie assurde eppure è realtà. L’homo politicus riesce a fare anche questo.

Ida Cangemi