Guerrilla Gardening

0
314

 

Palermo – Guerrilla Gardening è una forma di recupero e cura pezzi di territorio abbandonato di norma in ambito metropolitano tramite azioni di giardinaggio poste in essere da comuni privati cittadini. Le prime azioni di Guerrilla Gardening, nascono negli Stati Uniti, negli anni ‘70, e poi diventano sempre più frequenti negli anni ‘90 e 2000 in Europa. Di recente, accanto al giardinaggio a scopo ornamentale, si è affiancata anche la creazione di “Orti Urbani”. A Palermo nasce nel Febbraio 2011: un gruppo di persone di età, attività e vite assai differenti che si ritrovano insieme accomunati dal desiderio di fare delle azioni concrete, che possano restituire attenzione e bellezza a molti angoli abbandonati di questa città. Siamo appassionati del verde, degli alberi e dei fiori, ma non vogliamo essere soltanto giardinieri volontari. Amiamo la bellezza e vogliamo strappare all’incuria e alla sporcizia spazi di questa città, ma le nostre non sono solo azioni con finalità estetiche. Osserviamo l’abbandono e il disinteresse pubblico per larga parte degli spazi comuni di questa città, ma la nostra non vuole essere solo una denuncia, né opera di supplenza. Più di tutto desideriamo: mostrare che qualcosa si può cambiare infatti, in questa città, se ci “sporchiamo le mani” in prima persona noi tutti possiamo costruire il bene comune ritrovando la vicinanza con questa nostra città e i suoi spazi urbani che ci appartengono. Riprendere contatto con il verde, con la cura della bellezza, con l’attenzione al territorio. Riacquistare fiducia nelle azioni dei cittadini singoli e dei cittadini insieme, indirizzate ad obiettivi precisi di comune interesse. Recuperare il gusto di vivere momenti d’una azione “politica” vera e dal basso, se per “politica” si intende davvero la cura e l’amore per la “polis”, per la nostra città. Riacquisire contatto e fiducia nelle capacità di ciascuno di noi, per vivere da persone attiva e cittadini consapevoli, senza attendere sempre chissà chi o chissà cosa, anche per essere da stimolo ad altri singoli e ancor più per la pubblica amministrazione.

Cascino Giuseppe