Da 15 giorni si perde acqua potabile ma dov’è l’AMAP? Arduino:”meglio che Presidente e Funzionari si dimettano”

0
236
Nicola Arduino

 

Palermo – Poi dicono:”cittadino, sii virtuoso, segnala il problema che l’Amministrazione interviene”! Parlare La politica, quella che amministra le città, vorrebbe i cittadini pieni di senso civico, rispettosi dell’ambiente e dell’arredo urbano e sopratutto collaborativi con la macchina comunale. Ma quando un cittadino rientra tra questi requisiti, segnala un guasto ma l’ente comunale non interviene che deve fare”? Ad affermarlo è Nicola Arduino Coordinatore di Forza Italia alla Quarta Circoscrizione, che da quindici giorni ha segnalato e richiesto l’intervento dell’Amap per un tubo che perde acqua potabile ma ancora niente. La perdita d’acqua in una condotta di Cortile Padre Angelo. “Se Amap ha delle difficoltà nella gestione  dei lavori continua Arduino – consiglio al Presidente di dimettersi, insieme ai suoi funzionari.
Nicola Arduino sta seguendo la problematica denunciata dagli abitanti che abitano in questa zona, da 15 giorni segnalano che si perde acqua potabile, senza avere nessuna risposta. Oltre  allo spreco, i residenti, hanno anche la forte preoccupazione che l’acqua si sia infilata dentro le fondamenta delle case. Amap con i suoi funzionari si sono meravigliati , della segnalazione , visto che ci sono in corso dei lavori Amap, solo che i residenti non ne erano a conoscenza.  Ora i disservizi e le segnalazioni da Amap non vengono capiti – afferma Arduino – vuoi vedere che per Amap Boccadifalco deve restare in coda? Magari non vale la pensa lamentarsi…tanto i residenti sono abituati al degrado… Fin quando un diritto sarà negato io ci sarò con buona pace di chi fa finta di nulla”. Il Coordinatore azzurro preannuncia battaglia contro chi ignora le richieste della collettività.

Ph:Nicola Arduino

Luca La Scala