Blutec, Comella (Uilm Palermo): “Ancora un nuovo piano industriale? Restiamo perplessi. Basta spot, si pensi ai lavoratori”

0
160

 

Palermo – “Blutec continua a presentare piani di sviluppo e nuove vetture da costruire nell’ex stabilimento Fiat di Termini Imerese, come le piccole auto elettriche dei produttori cinesi Jiayuan e Xsev. Apprezziamo lo sforzo ma ricordiamo a Blutec che gli operai sono in cassa integrazione da ben cinque anni e nulla si è mai concretizzato sino ad oggi. Da gennaio non è arrivato nemmeno più lo stipendio per i lavoratori e, solo dopo una forte protesta sindacale, il governo nazionale ha deciso di cambiare rotta. Quindi ad oggi le nostre perplessità rimangono e forti. Chiediamo risposte concrete e non annunci spot”. Lo dice Enzo Comella segretario della Uilm Palermo, dopo l’incontro al Mise, che aggiunge: “Mettere in produzione nuovi mezzi, ammesso e concesso che gli incontri vadano a buon fine, è tutto da verificare. Speriamo non si perda altro tempo a danno dei lavoratori. Intanto il prossimo 9 aprile è previsto un altro incontro alle 15. La volontà del governo nazionale è di mantenere un tavolo permanente, questo sindacato non starà solo a guardare”.