Agenda urbana, concluso l’iter della convenzione prossimo passo sarà la presentazione dei primi progetti

0
130
Francesco Italia, sindaco di Siracusa

Siracusa – Un altro importante passo verso la realizzazione dei progetti di Agenda urbana, per un totale di 21 milioni di euro, è stato compiuto dalla giunta municipale che ha autorizzato il sindaco, Francesco Italia, alla firma della convenzione con la Regione. Il documento, proposto lo scorso settembre dall’Amministrazione alla giunta regionale (che, a sua volta, lo aveva approvato a gennaio e inviato ai dirigenti per la firma) adesso è tornato a Siracusa per essere sottoscritto in maniera digitale dal primo cittadino.

Consumato questo atto, si passerà alla presentazione dei progetti. Tutto avverrà secondo un cronoprogramma di dettaglio, condiviso con la Regione, coerente con un piano strategico integrato – messo a punto dagli Ufficio Europa del Comune – per l’utilizzo razionale delle risorse. I progetti saranno selezionati attraverso un’apposita commissione comunale prevista dal Sistema di gestione e controllo dell’organismo intermedio, il cosiddetto Sigeco.

I fondi di Agenda urbana saranno destinati a 4 assi di intervento. Quelli principali sono: contenimento dei consumi di energia, soprattutto negli edifici pubblici, e mobilità urbana; servizi socio-sanitari e social housing contro l’emergenza abitativa. A seguire: dissesto idrogeologico, fruizione e valorizzazione dei beni culturali e paesaggistici; inclusione sociale.

Soddisfatto il vice sindaco (con competenza sull’Ufficio Europa e programmi complessi), Giovanni Randazzo, che sottolinea come presto la città disporrà di “somme di cui ha estremo bisogno” per diventare più efficiente in termini energetici e di mobilità, oltre che per migliorare la qualità dei servizi e di vita delle persone che si trovano in situazioni di disagio.

Ph:Francesco Italia, sindaco di Siracusa