Canile. ASP scrive al Comune “Sovraffollamento mette a rischio benessere degli animali

0
78

 

Palermo – “La lettera ricevuta dall’ASP conferma la necessità di procedere al trasferimento di alcuni cani ospitati presso il canile e di farlo proprio per evitare rischi per il benessere degli animali.
Spero che questo parere competente e terzo, faccia cessare la polemica sollevata in queste ore da alcuni consiglieri comunali, evidente non informati correttamente sullo stato dei fatti.

Di fronte a tale parere dell’ASP, si fa ancora più urgente procedere ad un parziale trasferimento dei cani, che anche in previsione dell’estate e delle alte temperature, non ha alternative se non si vuole sottoporre gli animali ad ulteriori rischi per il loro benessere.”

Lo ha dichiarato l’Assessore Leopoldo Piampiano dopo aver ricevuto il parere del Dipartimento di prevenzione veterinario della ASP di Palermo.

“Anche grazie alla riduzione del sovraffollamento – prosegue l’Assessore – si potranno fare degli interventi urgenti di manutenzione, anch’essi indispensabili per la salute degli animali e per la possibilità di operare all’interno dell’ex mattatoio.
Contemporaneamente proseguono i lavori per la struttura di via Tiro a Segno che dovrebbero terminare entro la fine dell’estate, permettendo quindi la disponibilità di locali nuovi ed attrezzati per la cura degli animali.
In questo quadro e con queste rassicurazioni circa l’impegno dell’Amministrazione, non posso non rivolgere un invito ai veri animalisti che hanno a cuore la salute dei cani a non farsi strumentalizzare dalla politica né da falsi animalisti mossi da interessi personali.

Proprio in questa ottica di dialogo, spero che chiunque abbia idee e proposte, alla luce di quanto scritto dall’ASP, voglia contribuire a trovare soluzioni per il benessere degli animali.”

Ph di repertorio