On line il portale web dedicato ai servizi cimiteriali

0
66

 
Bagheria (Pa) – Tutte le sepolture del cimitero del Comune di Bagheria sono state informatizzate. Tra i pochi comuni della provincia di Palermo ad aver informatizzato i servizi cimiteriali, dopo un lavoro certosino, tutti i posti del cimitero comunale (sepolture a terra, loculi, tombe murate, ossarini) sono gestiti attraverso un programma informatico in grado di visualizzare, in tempo reale, i dati relativi ai posti occupati nei vari settori del cimitero, la scadenza delle concessioni e le anagrafiche dei concessionari, incrociati con i dati delle utenze di lampade votive.

Sul sito web del Comune, mediante una apposita e riconoscibile icona dedicata ai servizi cimiteriali, si potrà accedere al servizio web attraverso una semplice registrazione; mediante username e password che arriveranno via mail appena dopo la registrazione si entrerà nella sezione di consultazione.
Per poter accedere ai servizi on-line al cittadino basterà, dall’home page del sito web comunale raggiungere la pagina https://comune.bagheria.pa.it/in-citta/cimitero/ e inserire nel campo login la propria user che arriverà via mail, inserire poi nel campo la password che potrà essere cambiata al primo accesso e da lì visualizzare i dati mediante la ricerca del caro estinto.

L’applicativo “Servizi cimiteriali – HyperSIC” è realizzato dalla ditta AS System srl, ed è ancora in fase di ottimizzazione per offrire nuovi servizi ma già utilizzabile per i primi dati.

Il cittadino potrà così conoscere l’ubicazione nel cimitero, la tipologia di posto, (sezione, campata, fila, sub-fila e numero posto) e la situazione della propria concessione cimiteriale, prossimamente potrà anche pagare online l’utenza di lampada votiva e consultare la disponibilità dei posti attraverso le cartografie aggiornate dei vari settori cimiteriali. A breve sarà caricata on line anche la cartografia.
Tutto ciò è possibile grazie al “cuore” del “Sistema Cimiteriale Integrato” che è la mappa del cimitero che offre la funzionalità di acquisizione dati GIS del materiale a disposizione.

Il parente del defunto, pur non utilizzando il portale, recandosi presso il competente ufficio comunale potrà sapere immediatamente, in tempo reale, tutte le informazioni di cui necessità anche se si tratta di una sepoltura di diversi anni fa, ciò renderà più semplice, anche al visitatore occasionale, sapere subito dove si trova il caro estinto per poter pregare sulla sua tomba.

Il software, uno strumento completamente integrato con le procedure di altre aree di gestione quali l’anagrafe, lo stato civile, il protocollo informatico,permette la gestione delle pratiche di polizia mortuaria, e lo storico delle movimentazioni delle varie sepolture, oltre alla gestione delle sepolture, intese come “oggetti di sepolture” (loculi, cellette, tombe a terra o cripte ipogee, cappelle gentilizie o edicole di famiglia, campi comuni e per indecomposti) delle concessioni cimiteriali e delle anagrafiche dei defunti e dei soggetti intestatari delle concessioni. Queste le operazioni dal lato operativo dell’ufficio.
La piattaforma consente inoltre il monitoraggio e la costituzione dell’archivio storico preposto alla realizzazione del piano cimiteriale come previsto dalla normativa vigente e la gestione della fatturazione delle lampade votive e degli addebiti.

L’amministrazione comunale ritiene che il censimento abbia fatto emergere dati che saranno sicuramente utili agli organi inquirenti per comprendere il modus operandi di chi negli anni ha commesso azioni di corruttela nel cimitero. L’informatizzazione del cimitero è un passo verso la trasparenza e protegge i cari defunti da chi non li rispetta come chi ha bruciato l’archivio cartaceo.

Per informazioni è possibile rivolgersi ai custodi del cimitero comunale oppure all’ufficio cimiteriale tel. 091.943121.


Marina Mancini