Salvini-Sea Watch. Orlando “Ricorso a immunità sarebbe ammissione di colpa

0
44
Leoluca Orlando

Palermo – “L’Italia ha la fortuna di avere una Costituzione pensata e scritta da uomini e donne che avevano quale proprio faro la tutela dei diritti umani, dei diritti di tutti e di tutte di fronte alla violenza e alla prepotenza che a volte può venire anche dalle Istituzioni.

L’Italia ha la fortuna di avere un sistema giudiziario che nel suo complesso riesce a garantire indipendenza di giudizio e riesce a resistere, come ha resistito molte volte, ad attacchi  e violenze di ogni tipo provenienti anche dal Governo del Paese.

Credo che queste garanzie, che valgono anche per il cittadino Matteo Salvini, siano sufficienti affinché lo stesso non sia tentato dal sottrarsi ancora una volta al giudizio della Magistratura con l’odioso ricorso all’immunità parlamentare per le vicende del tardato sbarco dei profughi dalla Sea Watch.

Di fronte alla contestazione di reati gravi, attribuiti ad un Ministro e che vedono coinvolti anche minori, la fuga dal confronto giudiziario suonerebbe molto come amissione di colpevolezza.”

Lo ha dichiarato Leoluca Orlando