Blutec, Comella (Uilm Palermo): “Incontro urgente al Mise anche per i lavoratori dell’indotto. Governo dia risposte”

0
232

 

Palermo – Incatenati per protesta. Sono alcuni lavoratori dell’indotto che oggi si sono riuniti davanti allo stabilimento Blutec di Termini Imerese per protestare. “Chiediamo ancora una volta un incontro urgente al Mise, questi lavoratori devo essere tutelati. Dal primo gennaio, infatti, sono rimasti senza ammortizzatori sociali. Il governo nazionale deve intervenire subito e non dimenticare le promesse fatte. Serve il rilancio di questo stabilimento”, afferma Enzo Comella della Uilm Palermo.

Ph:Il recente corteo Blutec a Termini Imerese