Approvati i correttivi al bilancio, il sindaco: «abbiamo rimediato alle criticità emerse nei bilanci degli anni precedenti»

0
108
Massimiliano Giammusso sindaco Gravina di Catania

 

Istituito il mercato della domenica nel centro urbano, uno dei punti del programma amministrativo

Gravina di Catania (CT) – Dopo aver ottenuto l’approvazione del bilancio di previsione finanziaria per il triennio 2019-2021 con largo anticipo rispetto alla scadenza di legge, l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Massimiliano Giammusso ha portato in Consiglio, durante la seduta di ieri (7 maggio 2019) il rendiconto di gestione 2018 e la delibera che consentirà di adottare i correttivi necessari a superare i rilievi della Corte dei conti relativi ai bilanci 2015 e del 2016. Il provvedimento approdato in Consiglio arriva in piena conformità alla precisa volontà dell’amministrazione contenuta in una delibera di Giunta. Lo stesso primo cittadino si è recato a difendere l’Ente presso la Corte dei conti nella seduta del 15 gennaio scorso, nonostante si trattasse di bilanci non riconducibili all’attuale amministrazione. Il civico consesso presieduto da Claudio Nicolosi ha dato dunque via libera ai provvedimenti proposti dall’Amministrazione.

«Ringrazio l’attuale maggioranza consiliare che mi sostiene per aver approvato questa delibera nonostante si trattasse di periodi relativi alla precedente amministrazione. Con l’approvazione di queste misure siamo riusciti a raggiungere un altro importante risultato che mette ordine in alcune voci di bilancio che erano state oggetto di criticità segnalate dalla magistratura contabile. Nello specifico – ha continuato il primo cittadino – si è trattato di procedere: all’istituzione del fondo contenzioso con il quale mettiamo a riparo le casse comunali da eventuali soccombenze in giudizio che potrebbero incidere sugli equilibri di bilancio; e soprattutto la previsione di un monitoraggio dei debiti fuori bilancio: debiti che spesso erano riconducibili all’acquisizione di servizi in assenza di un preventivo impegno di spesa. A seguito di questa delibera il bilancio comunale sarà ulteriormente gravato – ha specificato ancora – stiamo dunque mettendo in atto una politica di risanamento e attenzione dovuta alle criticità emerse nella gestione degli anni precedenti. Tutto ciò sta limitando fortemente la spesa in diversi servizi essenziali che tuttavia stiamo riuscendo ad assicurare. Un ringraziamento per il lavoro svolto – ha concluso il sindaco – va al responsabile del 9° servizio dott.ssa Angelita Menza, al Collegio dei revisori dei conti e al responsabile del 1° servizio, il vicesegretario dott. Massimo Urso».

Il Consiglio ha inoltre approvato, su proposta dell’assessore al Commercio Alfio Cannavò, l’istituzione del mercato della domenica che si terrà nel centro urbano tra piazza Libertà e viale Marconi, «un’idea – ha ricordato l’assessore – contenuta nel nostro programma elettorale e che adesso si concretizza. A breve verrà pubblicato il bando e il regolamento».

Ph:Massimiliano Giammusso sindaco Gravina di Catania