Elezioni Europee del 26 Maggio – Voto degli elettori non deambulanti e voto assistito

0
67

 

Palermo – In vista delle elezioni per il rinnovo della rappresentanza italiana al Parlamento Europeo, sul sito istituzionale sono state pubblicate le
informazioni per gli elettori aventi diritto che intendano avvalersi
del voto assistito.
Gli elettori ciechi, gli amputati delle mani, gli affetti da paralisi
o di altro impedimento di analoga gravità hanno diritto di esercitare
la votazione con l’aiuto di un altro elettore, ovvero di essere
accompagnati all’interno della cabina da un altro elettore della
propria famiglia o, in mancanza, di un altro elettore, che sia stato
volontariamente scelto come accompagnatore, purché l’uno e l’altro sia
iscritto in un qualsiasi Comune della Repubblica.
L’ammissione al voto assistito non è consentitaper le infermità non
riconducibili alla capacità visiva o al movimento degli arti superiori
dell’elettore.
Per evitare di produrre certificati medici ad ogni elezione, è
possibile richiedere all’Ufficio Elettorato di apporre un apposito
timbro sulla tessera elettorale attestante il diritto al voto
assistito permanente.

Sul sito del Comune, all’indirizzo
https://www.comune.palermo.it/noticext.php?id=23237 sono pubblicate le
istruzioni per avvalersi di tale diritto

Si ricorda inoltre che gli elettori con capacità di deambulazione
gravemente ridotta possono esercitare il diritto di voto in una
qualsiasi sezione elettorale del Comune appositamente allestita,
quando la sede della sezione alla quale sono iscritti non è
accessibile mediante sedia a ruote.
Allo stesso indirizzo sopra riportato è disponibile l’elenco delle
sezioni presso cui è possibile l’accesso ai cittadini non deambulanti.