Settimana Nazionale della Sclerosi Multipla

0
122

 

Il prefetto, il questore ed i comandanti provinciali delle forze dell’ordine nominati “Garanti AISM”

Siracusa – “Dare visibilità alla sclerosi multipla (SM)” è il claim della Settimana Nazionale della Sclerosi Multipla di quest’anno che si celebra dal 25 maggio al 2 giugno  sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica: l’obiettivo è parlare di sclerosi multipla.

La sezione di Siracusa dell’Associazione Italiana Sclerosi Multipla ha deciso di consegnare un piccolo riconoscimento al prefetto Luigi Pizzi, al questore Gabriella Ioppolo, ai comandanti provinciali di carabinieri e guardia di finanza, rispettivamente i col. Giovanni Tamborrino e Luca De Simone, al comandante della Capitaneria di porto capitano di vascello Luigi D’Aniello, e al comandante del Distaccamento aeronautico Siracusa ten. col. Gianluca Angelucci, come segno della vicinanza alle Istituzioni affinchè possano essere “garanti” dell’Associazione.

La consegna avrà luogo domani, mercoledì 29 maggio, alle ore 10.30 in piazza Archimede.

La sclerosi multipla, condizione di vita di tanti giovani e di tante persone, è una sfida che nessuno deve affrontare da solo – ha detto il presidente AISM Siracusa, Carla Orecchia -. Abbiamo deciso di condividere un momento particolare con i rappresentanti delle Istituzioni perché possano essere vicino a noi, “garanti” della nostra Associazione. Consegneremo un piccolo riconoscimento che vuole rafforzare il loro impegno verso la lotta alla sclerosi multipla. E’ la prima volta che avviene in Sicilia e forse in Italia e ne siamo orgogliosi”.

 La sclerosi multipla, grave malattia del sistema nervoso centrale, è la prima causa di disabilità nei giovani dopo gli incidenti stradali. Cronica, e spesso progressivamente invalidante, colpisce una persona ogni 3 ore, viene per lo più diagnosticata tra i 20 e i 40 anni in maggioranza nelle donne. Le persone con SM sono 122 mila solo in Italia e oltre 700 in provincia di Siracusa. L’AISM è l’unica organizzazione in Italia che interviene a 360 gradi sulla sclerosi multipla, per promuovere e finanziare la ricerca scientifica sulla malattia; fornire servizi socio-sanitari alle persone con sm e alle loro famiglie.

Nel corso della Settimana Nazionale della Sclerosi Multipla verranno fornite informazioni sulla ricerca scientifica e sarà una occasione per raccogliere fondi distribuendo le erbe aromatiche, un tris di salvia, rosmarino e timo, un mix di colori, profumi e aromi. Un’occasione per informare sugli ultimi sviluppi della ricerca scientifica di eccellenza, quella che mette al centro la persona con SM e che permette di avere oggi una migliore qualità di vita.

  La sezione di Siracusa porta avanti un servizio psicologico domiciliare, supporto legale, supporto all’autonomia della persona oltre a servizi mirati ad aiutare le persone con sm nei diversi ambiti della vita lavorativa, sociale e familiare.