Carabinieri denunciano 43enne. Percepiva reddito cittadinanza ma lavorava in nero

0
345

 

Monreale (Pa) – Proprio due giorni addietro abbiamo dato notizia di una coppia denunciata per lo stesso motivo:si passa da disoccupati ma si lavora in nero. I controlli si fanno sempre più serrati per stanare coloro che credono di passare inosservati percependo somme non dovute a scapito di coloro che disoccupati lo sono davvero.

I Carabinieri della Stazione di Monreale, durante un servizio di controllo nel territorio del comune di Pioppo, hanno notato due uomini di 43 e 22 anni intenti a montare un cancello in ferro presso un’abitazione privata.

I militari hanno accertato che i due stavano svolgendo l’attività lavorativa in nero e che il 43enne era beneficiario del “Reddito di cittadinanza” per un importo mensile di 780 €. Pertanto lo stesso veniva denunciato e la carta acquisti sottoposta a sequestro. Al proprietario dell’immobile che aveva commissionato i lavori è stata contestata una  sanzione amministrativa da 7.200 €.

Ida Cangemi