Strage del sabato sera:i Carabinieri deferiscono 14 persone in stato di liberta’ per guida in stato di ebbrezza, 14 patenti

0
107

Cefalù (Pa) – E’ pesante il bilancio delle operazioni dei Carabinieri di Cefalù che lo scorso fine settimana, hanno effettuato servizi finalizzati alla prevenzione e contrasto del fenomeno delle “ stragi del sabato sera”, avendo come obiettivo la sicurezza dei giovani e dei giovanissimi. Durante i servizi tanti conducenti di autovetture e motocicli sono stati sottoposti all’ etilometro e di questi 14, di età compresa fra i 19 ed i 44 anni, sono stati deferiti in stato di libertà per il reato di guida in stato di ebbrezza, poiché trovati alla guida con tasso alcolemico superiore a 0,8 g/l.

L’esito dei controlli è stato di 14 patenti ritirate, 3 autovetture e 7 motocicli sequestrati nella maggior parte dei casi per mancanza di assicurazione e guida senza casco, inoltre sono state elevate sanzioni per violazioni al codice della strada per un totale di 2200 euro ed infine, due persone trovate in possesso di modiche quantità di sostanze stupefacenti, sono state segnalate all’Ufficio Territoriale del Governo di Palermo, quali assuntori di sostanze stupefacenti. Il fenomeno sta assumendo una brutta deriva se si considera specialmente il livello dei multati. Un brutto segno che da un lato mette in evidenza lo scarso senso civico, dall’altro la quasi stupida onnipotenza di chi si sente al di sopra di ogni regola e quindi decide di fare quello che vuole. Il problema è un altro ed è più grave delle decisioni di violare le norme:questi comportamenti fuorilegge mettono a rischio la vita di altre persone.

Ida Cangemi