Claudio Domino. Orlando: “Anche dopo 33 anni, Palermo non dimentica quella barbarie”

0
15

Palermo – Il sindaco Leoluca Orlando ha preso parte alla cerimonia in ricordo di Claudio Domino, ucciso il 7 ottobre del 1986 da un killer che gli sparò alla testa. Alla cerimonia, che si è svolta nella via a lui intitolata e organizzata dalla Scuola secondaria di I Grado “Borgese-XXVII Maggio”, in collaborazione con il gruppo Paolo Borsellino delle Agende Rosse di Palermo, hanno partecipato anche l’assessore Maria Prestigiacomo e i genitori del bambino.

“Palermo non dimentica quella barbarie – ha dichiarato il primo cittadino – e anche nel nome di Claudio e dei tanti bambini e ragazzi innocenti uccisi dalle mafie continua un percorso di liberazione e affermazione della cultura della vita”.