Il Presidente Mattarella invia messaggio di apprezzamento per il Gran Galà del Parlamento della Legalità Internazionale

0
399

Monreale (PA) – Il Presidente Mattarella invia messaggio di apprezzamento per il Gran Galà del Parlamento della Legalità Internazionale. «Un messaggio del Capo dello Stato Sergio Mattarella è partito dal Quirinale indirizzato al Presidente del Parlamento della Legalità Internazionale Nicolò Mannino in vista del “Gran Galà della Cultura e della Solidarietà 2019” in programma per sabato 14 dicembre dalle ore 18.00 in poi nella splendida Città arabo-normanna di Monreale dove da anni vi è la sede di Presidenza del movimento culturale interconfessionale e interreligioso benedetto e seguito spiritualmente da Mons. Michele Pennisi Arcivescovo della diocesi monrealese. Una lettera che incoraggia il cammino culturale del Parlamento della Legalità Internazionale coordinato da Nicolò Mannino, da Salvatore Sardisco e da un Presidente onorario di tutto rispetto come il Generale di Corpo d’Armata Carmine Lopez, Generale Interregionale della Guardia di Finanza dell’Italia Sud-Occidentale che dallo scorso maggio segue il cammino di questo movimento che annovera anche giovani arrivati in Sicilia da diverse nazioni. “Nell’esprimerLe l’augurio del Capo dello Stato – scrive la dott.ssa Cinzia Raimondi, Capo dei Servizi del Cerimoniale della Presidenza della Repubblica – per la migliore riuscita della manifestazione, il Presidente Mattarella affida a questa lettera i sensi della sua ideale partecipazione all’evento insieme ad un cordiale saluto”. A questo appuntamento (sabato 14 dicembre ore 18.00 presso la Chiesa degli Agonizzanti) hanno assicurato la loro presenza le massime autorità delle Forze dell’Ordine, Dirigenti Scolastici, docenti, Procuratori della Repubblica, esponenti della Camera dei Deputati e non ultimo il dott. Antonio Scaglione, figlio del Procuratore Pietro Scaglione, primo magistrato ucciso dalla mafia negli anni settanta. Il Dott. Antonio Scaglione è stato Rettore della Facoltà di Giurisprudenza di Palermo e Vice Presidente del Consiglio della Magistratura Militare. A lui verrà conferito il Premio Memorial dedicato a papà “Pietro Scaglione” orgoglio di una Sicilia, di un Paese che in anni pericolosi non ha avuto paura di sfidare l’arroganza diabolica della mafia e dei suoi uomini sanguinari».

longo@gdmed.it

Giuseppe Longo