Conf.A.I.. Le azioni

0
316

 

Bagheria (Pa) – Associazione inclusa  nella seconda sezione dell’elenco  presso il Ministero dello Sviluppo Economico come previsto dall’art.2, comma 7, legge 4/2013.

Via Murdolo n. 4  90011 Bagheria tel.091 90 42 40  email : confcobagheria@tiscali.i

Face book:confaisiclia@alice.it

Dal 2011 la Conf.A.I.  è presente nella Provincia di Palermo per la categoria professionale Amministratori Condominiali,  attraverso la formazione di nuovi amministratori e la formazione obbligatoria, come per legge,   per quelli già iscritti. Offre consulenza agli Amministratori  Condominiali e ai Condomini, attraverso un comitato  pluridisciplinare di Professionisti  interno alla Associazione. Da anni,  nel suo progetto formativo ha collaborato con Ordine degli Avvocati di Palermo,  Istituto Tecnico Commerciale L. Sturzo di Bagheria, Sole 24 Ore, Il Settimanale di Bagheria, Il Giornale del Mediterraneo online,  Ente di formazione A.N.F.E.,  Confartigianato, Anaepa, Associazione Confconsumatori, Associazione Unioncasa, Sindacato C.I.I.S.A. . Ha condiviso Formazione Obbligatoria con U.N.A.I.. Inoltre, ha sottoscritto un Protocollo di Intesa sulla sicurezza con ASP Palermo, Ispettorato Territoriale del Lavoro di Palermo, Edilcassa , ANCI Sicilia, Amministratori Professionisti, ADOC, Federconsumatori, ACAP,  I.I.S.S.,  Alessandro Volta, Collegio dei Geometri e Geometri Laureati, Anaepa Confartigianato, FenealUil,  Filca Cisl, CGIL Fillea. Nella Provincia di Palermo è presente con Amministratori Condominiali  a Palermo, Bagheria, Termini Imerese. La Associazione Conf.A.I. è diventata una risorsa formativa, una occasione di lavoro, una opportunità di legalità per i condomini.   I nostri Amministratori Condominiali di Bagheria :

 

1)Perrone Giuseppe PA Sicilia Via  Domenico Gagliardo 69, Misilmeri (PA)    Cell. 3406252197  
       
 

 

2)Cannizzaro

Sergio PA Sicilia Via San Giuseppe 1, Bagheria (PA)    Cell. 3492323923        
3)Salerno Maria Grazia PA Sicilia Corso Butera 247, Bagheria (PA)      Cell. 3345662059            
4)Mineo Avv. Rosa PA Sicilia Via D. Gagliardo 68, Bagheria (PA)  Cell. 3383712893
5) Grosso Vincenzo PA Sicilia Via Teocrito 60, Bagheria (PA)
6)Aiello Pietro Antonio Via Milazzo n.76 , Bagheria Cell.3293950596
7)Trapani Girolamo Camillo via Zarcone 41 – Palermo Cell.3294252114
8)Di Quarto Antonino via M. D’Azeglio 50/6-b – Bagheria Cell. 3276236018
 

9)Di Fiore

Simona C.so Umberto I° – Bagheria                             
10)Sulli Domenico Via F. P. Di Blasi,1 Palermo  Cell.3928012394                 
 

11)Antieri

Chiara via Consolare, 37/b 90017 Santa Flavia  Cell. 3668922887               
12) Ducato Domenico via Giacomo Restivo, 52- 90011 Bagheria                Cell. 3311646954

Vi Augurano Buon Natale e Felice Anno Nuovo

 

Confconsumatori : Attenzione ai conguagli di Enel Energia Servizio Elettrico

Abbiamo, da sempre, lamentato la mancanza di trasparenza da parte di tutti i gestori di Energia Elettrica. E’ vero che sono stati cambiati i misuratori vecchi con altrettanto nuovi e moderni  misuratori,  che dovrebbero meglio garantire il cittadino, ma, la verità, ci sembra ben altra. Intanto, vengono segnalati misuratori non funzionanti quanto meno nella misurazione della lettura, con riscontro purtroppo dopo tanti mesi. Poi non si comprende come mai vengono chiesti conguagli considerato che i predetti misuratori, così moderni, dovrebbero immediatamente segnalare all’ufficio amministrativo il reale consumo fino a quella fattura. Già tre consumatori ci hanno segnalato dei conguagli ingiustificati . In uno , viene richiesta una somma non ragionevole di un misuratore che viene utilizzato in una campagna solo per gli ortaggi. In una altra abbiamo scoperto che il misuratore non era funzionante dal mese di gennaio 2019 e l’ente gestore non se ne accorto. In un altro, viene chiesto un conguaglio, in una casetta di campagna che normalmente è chiusa con  solo  frigorifero funzionante. Si precisa che tutti e tre gli utenti hanno pagato regolarmente le fatture. Allora ci si chiede : ma a che cosa è servito sostituire i misuratori se poi non riescono a documentare regolarmente e periodicamente le fatture?  E poi come mai, vista la moderna tecnologica, l’ente gestore non riesce ad accertare dalla centrale il difetto del contascatti? Ma , non avviene tutto in maniera telematica?  A che serve comunicare  la lettura da parte del consumatore?