La Polizia di Stato sventa due episodi di spaccio, arresta spacciatori e sequestra hashish e cocaina

0
114

Palermo – Ancora una volta, la Polizia di Stato ha interrotto la catena dello spaccio in due distinte zone cittadine, ha tratto in arresto altrettanti spacciatori ed ha sequestrato stupefacente, hashish e cocaina.

Teatro del primo episodio di spaccio è stato, neanche a dirlo, piazza Ballarò: ancora una volta un articolato dispositivo di osservazione e repressione, predisposto dai “Falchi” della Squadra Mobile ha “bucato” la fitta rete di vedette che fanno da contorno agli spacciatori disposti in prima linea nella storica piazza palermitana.

A finire in manette è stato E. M. S., 20enne nato in Marocco.

L’uomo, nei pressi dell’intersezione con la via Nunzio Nasi, è stato visto scambiare involucri con denaro, con diversi giovani giunti nel popoloso quartiere.

Tutti gli acquirenti sono stati bloccati a distanza, privati della dosi di droga appena acquistata (hashish e cocaina) e segnalati quali assuntori. E. M. S è stato invece bloccato e tratto in arresto. Sequestrata inoltre una quantità di denaro, provento di spaccio.

Più articolata è stata invece l’operazione di polizia giudiziaria che ha consentito di scovare una sacca di spaccio all’interno di un’area fin’ora nuova a tali episodi: una traversa in zona viale Lazio.

In quella zona, su un tratto di strada buia ed in apparente attesa, è stato notato un uomo stazionare accanto ad un motorino.

Quest’uomo, poi identificato per S. V., 30enne di piazza Ingastone, è stato notato appartarsi con un astante all’interno di una traversina ove era  plausibile si trovasse droga in giacenza. E’ così scattato il blitz degli agenti della Squadra Mobile che hanno rinvenuto,  ancora nella disponibilità di S.V., 3 dosi di cocaina una delle quali era destinata all’acquirente / assuntore.

La droga è stata sequestrata, S.V. è stato arrestato e l’assuntore segnalato alla Prefettura.