Rubava energia elettrica ma lo stratagemma usato non gli ha evitato l’arresto

0
32

 

Licata (Ag) – Sebbene avesse ideato uno stratagemma per eludere i controlli da parte del Gestore dell’energia elettrica, il personale del Commissariato di P.S ha tratto in arresto in flagranza di reato C.C. di Palma Di Montechiaro classe 1955, pluripregiudicato, per furto di energia elettrica aggravato dall’uso di mezzi fraudolenti (ex. Art 625 c.p). La pattuglia  interveniva dopo la segnalazione da parte di personale della società di fornitura elettrica che aveva appurato il furto dell’energia. A seguito di perquisizione gli operatori accertavano che C.C., con astuzia, aveva creato uno stratagemma   atto al collegamento abusivo del proprio immobile alla rete elettrica della società distributrice. I mezzi utilizzati venivano posti sotto sequestro a disposizione dell’A.G. e l’arrestato, dopo le formalità di rito, veniva posto agli arresti domiciliari. Inoltre

nell’ ambito dell’attività di “Controllo del Territorio in provincia”, la Polizia di Stato ha ottenuto questi risultati scaturiti dagli interventi effettuati:

Persone identificate                                               n. 355

·           Persone controllate al C.E.D.                     n. 344

·           Veicoli controllati                                     n. 320

·           Contravvenzioni C.d.S.                              n. 027

·           Posti di controllo                                       n. 031

·           Documenti ritirati                                      n. 002

·           Veicoli sequestrati                                     n. 002

·           Controllo persone sottoposte a misure      n. 104