Consiglio straordinario della II Municipalità: consegnati all’assessore Caruso “i tesori nascosti della Calispera”

0
97

 

Messina – Si è svolto nei locali dell’Assessorato alla Cultura e Turismo il Consiglio straordinario della II Municipalità rappresentata dal Presidente Davide Siracusano, accolto dall’Assessore Enzo Caruso che ha risposto all’appello lanciato nella riunione rivolta ai Presidenti e ai Consiglieri delle Circoscrizioni, tenutasi il 30 gennaio scorso, al Palacultura. Nel corso dell’incontro è stata presentata dal Presidente una mappatura delle attrazioni architettoniche, culturali e turistiche presenti nel territorio della II Municipalità, fornendo dati e relative schede compilate direttamente dai Consiglieri che hanno realizzato un lavoro minuzioso, mai effettuato fino ad oggi, con l’intento di mettere in risalto i beni architettonici di grande pregio e di indiscusso valore presenti nel territorio della stessa Municipalità.
La presentazione, denominata “I tesori nascosti della Calispera” è finalizzata alla realizzazione di una brochure informativa da parte dell’Amministrazione comunale che potrà essere distribuita presso i Punti Informativi ai turisti in transito in città, anche accompagnati con visite guidate a particolari siti di interesse del territorio messinese.

“Un territorio artistico, quello presente nella II Circoscrizione – ha sottolineato l’Assessore Caruso – poco pubblicizzato, in alcuni casi vandalizzato, trascurato e lasciato al suo destino nella maggior parte dei casi, eccezione fatta per quei siti curati da privati, fondazioni e/o associazioni che cercano in ogni modo di tenerne vivo l’interesse e promuovere il loro valore. Una mappatura ricca e complessa composta da 44 siti relativi ai beni architettonici posizionati nei vari Casali e Villaggi di Contesse, Minissale, Pistunina, San Filippo Inferiore e Superiore, Santa Lucia sopra Contesse e Zafferia”.
Al Consiglio straordinario hanno partecipato insieme all’Assessore Caruso, oltre al presidente Davide Siracusano i Consiglieri Giuseppe Crimi, Giampiero Terranova, Rosario Mangano, Antonino Zullo, Alessio Bartolone, Paolo Scivolone, Giuseppe Villari e il segretario della II Municipalità Giuseppe Occhino.