Lavoro e Diritti. Rassegna Sindacale e dei Diritti del Cittadino a cura del Prof. Avv. AurelioD’Amico

0
202

 

Piu’ Circolano le Idee e Piu’ siamo Liberi e Forti

 

Conf.A.I. :Condominii e Servizio Idrico Comunale

In data 27 febbraio 2020, su richiesta degli amministratori dei condomini di Bagheria per un incontro con l’Assessore Barone Angelo ed il funzionario del servizio idrico del Comune di Bagheria Dott. Paolo Aiello, per chiarire la questione sui solleciti, che l’ufficio del servizio idrico del Comune di Bagheria sta notificando, in questi giorni a condominii e cittadini.
Dall’incontro, si è raggiunto un accordo tra gli Amministratori dei Condomini e il Servizio Idrico Comunale, i quali mettono a disposizione un indirizzo email : servizio idrico@comune.bagheria.pa.it – tel. 091 943166 e 091 943169. Il ricevimento dell’ufficio è lunedì e giovedì dalle ore 9-13 e mercoledì dalle 15,30 – 18,00 dove si potranno inviare le richieste di rateizzazione o le ricevute di pagamento, per chi avesse già pagato, si potrà allo stesso documentazione per la variazione intestazione .Inoltre, si è concordato che il martedì mattina si effettueranno ricevimento solo per gli Amministratori del condominio.

A cura della Rag. Maria Grazia Salerno per la Conf.A.I.

 

#UNIONCASA NON SI FERMA

Buonasera a Tutti.  Con grande rammarico dobbiamo prendere atto della situazione attuale in cui si trova il Paese ed in particolare la Lombardia. Conseguenza inevitabile è lo spostamento dell’Assemblea prevista per il prossimo 6 marzo a Milano che prudenzialmente ho spostato a venerdì 22 maggio 2020 ore 14,00.  Ho atteso gli ultimi eventi prima di inviare una comunicazione definitiva ma inevitabile. Vorrà dire che la giornata del 22 maggio farà registrare un ancor maggiore numero di presenze e la nostra Associazione sarà ancora più radicata sul territorio, in quanto in questi giorni stiamo dialogando e provvedendo a dare il benvenuto a nuove sedi. Perché insieme a Milano, alla Lombardia ed all’Italia intera, per utilizzare uno slogan di questi giorni, anche                                                                                #UNIONCASA NON SI FERMA. Un caro saluto a TUTTI.

Flavio Sanvito

Presidente Nazionale di Unioncasa

Confconsumatori  ASSICURAZIONI

Novità per la rc auto familiare: miglior classe di bonus-malus per tutti i veicoli in famiglia

Al contrario di quanto prospettato fino all’ultimo, non è slittata l’entrata in vigore della nuova “rc auto familiare”. Dal 16 febbraio 2020 è quindi possibile assicurare ogni veicolo della famiglia con la migliore classe di bonus-malus del mezzo intestato ad uno dei familiari (fa fede lo stesso “stato di famiglia”), anche se già assicurato ed anche se si tratta di altro tipo di veicolo (es. motocicletta….), a patto che non vi siano stati, nei cinque anni precedenti, sinistri con colpa esclusiva, principale o paritaria.  La nuova norma ha modificato quelle relative del cd. “decreto Bersani”, le quali avevano previsto che una seconda autovettura della famiglia poteva essere assicurata con la migliore classe della prima autovettura; all’acquisto di una nuova autovettura, questa poteva essere assicurata con la classe migliore. Il tutto però poteva essere applicato soltanto per la prima stipula di un contratto di rc auto per l’auto in questione, e non era applicabile a tipi diversi di veicoli.

 

 

Confconsumatori :   Truffatori a caccia di dati tramite sms ed e-mail. Da conti e carte spariscono importi a 4 zeri

Lo spazio digitale offre infinite possibilità, ma infinite paiono essere anche le attività criminali che si stanno sviluppando. Il tutto può prendere il via con un SMS all’apparenza innocuo: il prestatore di servizi finanziari (o quello che appare tale) comunica che vi sono dei “problemi” con la carta, il conto, l’account, e invita ad eseguire un login ad un link dato, per ovviare al problema. La pagina che si apre appare del tutto autentica, e si serve anche di una connessione sicura attraverso “https” – ma se si controlla con estrema attenzione, si può notare che l’indirizzo non è quello usuale (del vero intermediario cioè). Ma chi di noi se ne accorgerebbe, soprattutto quando si ha fretta di eseguire il login richiesto, visto che ci è stato segnalato un problema urgente da risolvere con la nostra carta oppure con il nostro conto corrente? A quel punto però, il danno potrebbe essersi purtroppo già concretizzato e i nostri dati di accesso “pescati”: i truffatori hanno così accesso alla carta o al conto. Con l’entrata in vigore della nuova direttiva sui servizi di pagamento (la PSD2), che ha imposto la cd. autenticazione “forte” del login (almeno di doppio livello), questi problemi si pensavano superati, ma non è così. Proprio in questi giorni un consumatore si è rivolto alla nostra sede per una denuncia penale e un reclamo contro una nota banca con agenzia a Bagheria. Un comunicato apparentemente appartenente alla nota banca che chiede di rimandare i propri dati ed il consumatore che senza accorgersene dà due ordini alla propria banca di effettuare due bonifici. Purtroppo, seppur avvisata la banca tempestivamente i soldi spariscono lo stesso. A nostro parere la banca avrebbe potuto evitare la emigrazione dei soldi. Vedremo come andrà a finire.

Da  Petralia 

Matt&Bise i due Youtubers in scena al P.A.M.

Le due web star protagoniste al Parco Avventura Madonie insieme ad altri giovani provenienti da diverse province della Sicilia

Petralia Sottana – Matt e Bise, i due Youtubers più noti in Italia per i loro esilaranti video sul web, e il team di produzione Atom.incorporation di Palermo, l’équipe specializzata nella realizzazione di video nel mondo cinematografico, pubblicitario e intrattenimento, hanno scelto il Parco Avventura Madonie di Petralia Sottana per la nuova serie di filmati che dovranno conquistare l’attenzione degli internauti di ogni età.

Il 23 e 24 gennaio scorso l’area di Gorgonero, toponimo del parco divertimenti madonita, è diventato set cinematografico per delle challenge che nei due giorni di riprese hanno coinvolto ben ventiquattro protagonisti, accompagnati dai rispettivi genitori, provenienti dalle province di Palermo, Trapani e Agrigento. I giovani, scelti dopo una preliminare selezione, si sono cimentati in talune prove che hanno visto contrapposte la squadra di Matt a quella di Bise in alcune sfide che ricordano il noto show televisivo Ciao Darwin. Tra le prove di coraggio non potevano mancare gli impervi e avvincenti percorsi acrobatici del Parco Avventura e il PowerFun, il salto nel vuoto da un’altezza di dieci metri che simula il lancio col paracadute nel quale, benché protetti da un discensore a caduta controllata, occorre molta determinazione e audacia.

Matt&Bise, al secolo Matteo Pelusi e Valentino Bisegna, sono due giovani ventiquattrenni che hanno riscosso un successo clamoroso sui social e in particolare su YouTube. Milioni di follower, ovvero i seguaci nel mondo dei Social Network, seguono costantemente il loro canale che attualmente conta oltre quattro milioni di iscritti, la pagina Facebook, su Istangram e Tik Tok. Un successo nato, paradossalmente, dalla demenzialità dei loro video e dalla spontaneità della loro comicità di coppia che piace ai grandi e ai piccoli, per la spassosa leggerezza ispirata alla vita di tutti i giorni. La coppia, amici tra i banchi di scuola già dal 2008, nasce l’anno successivo grazie all’intuizione di Matteo che ha coinvolto Valentino nella creazione dei due personaggi che oggi hanno molta notorietà sui social, arrivando anche nel piccolo schermo con alcuni programmi televisivi e nel mondo editoriale per bambini e ragazzi con due spiritose pubblicazioni.

La scelta di Atom.incorporation di girare i nuovi episodi immersi nel Parco delle Madonie, non punta soltanto ad allontanarsi dagli schemi, sfruttando la viralità e la qualità della proposta, ma mira altresì a far assaporare, attraverso il web, l’entusiasmo dei concorrenti e l’ironia dei due protagonisti, il fascino della natura ricca dei suoi colori e i profumi, dissimili dalla quotidianità di tutti i giorni, soprattutto per chi vive nelle grandi città. Quest’ultimo progetto sarà presto in rete per essere diffuso attraverso i più popolari social del web. È, tuttavia, evidente che i click e le numerose visualizzazioni da parte di noi utenti, su pc, tablet e smartphone accrescono ogni giorno la popolarità di web star altrimenti relegate nell’anonimato e dietro queste sono cresciute delle vere agenzie di marketing specializzate nella individuazione di strategie di comunicazione virtuale.

Alessandro Macaluso