Coronavirus. Online sul portale della scuola gli strumenti per la “Cura educativa”

0
147

 

Palermo – Sostegno educativo a distanza per i bambini di Palermo grazie alla sinergia tra l’Assessorato alla Scuola e la Sispi, Sistema Palermo
Innovazione, che, da ieri, arricchisce il sito
http://portalescuola.comune.palermo.it con una nuova sezione: uno
spazio virtuale messo a disposizione di insegnanti, educatrici e
famiglie per rinsaldare il rapporto quotidiano bruscamente interrotto
a causa dell’emergenza Coronavirus.

Per i più piccoli, da zero a tre anni, saranno proposti suggerimenti e
consigli rivolti ai genitori. Invece, per la fascia di età da tre a
sei anni, saranno le maestre, con le video-favole, i libri narrati, i
giochi e i disegni a dialogare direttamente con i bimbi a casa. La
pagina web offre anche gli approfondimenti della professoressa Elena
Mignosi, docente dell’Università di Palermo e altri documenti e
materiali utili ad interagire con bambine e bambini rimasti a casa.
Alcuni dei materiali sono proprio destinati a dare spiegazioni con
modalità e linguaggio adatto ai più piccoli, sull’anomalia della vita
quotidiana di questi giorni.
L’obiettivo per tutti è di mantenere una continuità a garanzia del
benessere dei più piccoli anche al di fuori delle aule rinsaldando lo
spirito dell’intera comunità educante in un momento in cui sembrano
prevalere paura e preoccupazione.

“Con lo stravolgimento della routine quotidiana è diventato essenziale
sperimentare un servizio alternativo per mantenere la continuità a
garanzia del benessere di bambine e bambini anche al di fuori delle
aule – afferma Giovanna Marano, Assessora alla Scuola – Attraverso il
Portale Scuola del Comune i servizi educativi per l’infanzia comunali
possono comunicare alle famiglie buone pratiche di sostegno educativo
che, seppure a distanza, sappiano tenere unita la comunità educante
che in questi giorni sta dimostrando quanto sia solido il proprio
legame.”

“Dalla comunità scolastica si raccolgono messaggi solidali e positivi
– dichiara il Sindaco, Leoluca Orlando – Lo dimostra anche il fatto
che Palermo sta aderendo attivamente alla campagna virale ‘Andrà tutto
bene’, lanciata a livello nazionale proprio dare una risposta di
ottimismo alle tante paure che l’emergenza può creare anche fra i più
piccoli.
Questa iniziativa – sottolinea il Sindaco – si affianca alle tante che
in queste ore, grazie al lavoro della SISPI, degli Uffici comunali che
si occupano del sito, della Protezione Civile, stiamo mettendo in
campo perché il Comune possa continuare a dare servizi e ad essere
vicino ai cittadini”.