Emergenza Coronavirus: ancora controlli sul territorio da parte della PM. Ci sono i primi denunciati

0
22

 

Nuova ordinanza dei Ministeri della Salute e dell’Interno

Bagheria (Pa) -Sono continuati di notte e anche per tutta la giornata di ieri i controlli di tutto il territorio cittadino, inclusa la frazione di Aspra, da parte del corpo di Polizia Municipale.

Un’auto di servizio ha girato per tutta la città ricordando, con una registrazione audio amplificata, le disposizioni del decreto del Governo e l’invito a restare a casa.

Durante alcuni controlli, gli agenti della polizia municipale hanno fermato un sub ed un venditore ambulante non autorizzato.

Il sub, che non aveva neanche il necessario permesso ad esercitare la pesca sub, è stato redarguito, sequestrata l’attrezzatura e denunciato non rispettando le norme di contenimento del coronavirus. L’ambulante abusivo è stato accompagnato sino al proprio domicilio, e anche egli denunciato. Tantissimi gli identificati per i quali si sta accertando la vericidità dell’autocertificazione per i quali, se hanno denunciato il falso, scatterà la denuncia d’ufficio.
L’amministrazione comunale invita per l’ennesima volta a rispettare l’obbligo di stare a casa, solo così possiamo evitare la diffusione del covid 19.

Inoltre, su tutto il territorio nazionale, per effetto di un’ordinanza adottata congiuntamente dai ministri della Salute Roberto Speranza e dell’Interno Luciana Lamorgese sarà fatto divieto a tutte le persone fisiche di trasferirsi o spostarsi con mezzi di trasporto pubblici o privati in comune diverso da quello in cui sono domiciliate.

Uniche eccezioni: comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute.

L’ordinanza sarà efficace fino all’entrata in vigore di un nuovo decreto del Presidente del consiglio dei ministri, di cui all’articolo 3 del decreto legge 23 febbraio 2020, n.6.