Don Artur Markevich, sacerdote della Bielorussia scrive a Nicolò Mannino: “Chiedo di aderire al Parlamento Della Legalità Internazionale”

0
530

 

Monreale (PA) – Don Artur Markevich, sacerdote della Bielorussia scrive a Nicolò Mannino: “Chiedo di aderire al Parlamento Della Legalità Internazionale”.

«E’ nato l’undici.settembre 1989 a Kalinkavičy (Bielorussia) e dopo un valido cammino culturale ha detto “SI” alla chiamata al Sacerdozio e dopo aver conosciuto gli obiettivi, finalità, contenuti e lo spirito di servizio del Parlamento della Legalità Internazionale, non ci ha pensato due volte a contattare il presidente Nicolò Mannino chiedendo di aderire al movimento di matrice cristiano-mariano anche se di taglio interconfessionale e interreligioso. Stiamo parlando di Padre Artur  Markevich, già docente di Teologia Morale presso il Seminario Teologico di Vicebsk in Bielorussia. Padre Artur da anni svolge il suo servizio sacerdotale a Roma e proprio dalla Città di Pietro ha scritto al Presidente del Parlamento della Legalità Internazionale Nicolò Mannino per far parte della grande famiglia di questo movimento culturale che ha già varcato le Alpi e ha raggiunto anche la città del Cairo (Egitto) dove è stata insediata l’Ambasciata della Fratellanza e del Dialogo.  Padre Artur ha scritto una domanda ricca di un curriculum vitae di tutto rispetto che documenta un impegno culturale nel settore ecclesiale e teologico non indifferente. “Ricevendo questa richiesta di adesione al Parlamento della Legalità Internazionale da parte di Padre Artur, dopo un accurato dialogo di presentazione e di motivazione che richiamava una adesione attenta in un movimento che ha già Cardinali, Arcivescovi, Sacerdoti e diversi Operatori nel settore ecclesiale in casa, ho risposto positivamente proprio per essere in tanti a proporre una culturale di vita – dice Nicolò Mannino – portando oltre i confini italiani un messaggio che richiama i grandi valori della vita”. Nicolò Mannino e Padre Artur Markevich prossimamente si incontreranno a Roma proprio per delineare un percorso culturale e di collaborazione proprio per dare voce a una collaborazione che è già nata in un clima di fraterna stima e di ammirazione».

Ph copertina:Don Artur Markevich

longo@gdmed.it

Giuseppe Longo