Il sindaco di Avola lancia l’hashtag #iosonoresponsabile

0
153

 

Avola (Sr) – È ufficialmente iniziata la fase 2 e dopo #iorestoacasa l’hashtag lanciato dal sindaco di Avola Luca Cannata è #iosonoresponsabile. “La nostra amministrazione è da sempre vicina alle esigenze della cittadinanza e invita al buon senso – le parole del sindaco – è importante in questo momento evitare inutili assembramenti, rispettare le norme di sicurezza e fare ancora qualche sforzo per combattere la diffusione del Coronavirus. È il tempo della responsabilità per il bene nostro e dei nostri cari”.

 

Si è notata subito grande affluenza in tutte le città d’Italia e code perfino al cimitero di Avola e al CCR “Abbiamo fatto grandi sforzi ma non possiamo buttare i sacrifici fatti in questi giorni, dobbiamo stare attenti e muoverci per gradualità”. Anche perché è stato riscontrato un nuovo positivo proprio ad Avola.

 

Oggi, inizierà la distribuzione delle mascherine ad opera della Croce Rossa e dei Vigili urbani. Si tratta di mascherine inviate dalla protezione civile e sono del tipo chirurgiche usa e getta quindi non riutilizzabili, per questo il sindaco invita chi ha la mascherina a casa di evitare di andarla a ritirare e lasciarla così a chi ne ha più bisogno. Proprio perché l’invito è sempre lo stesso: #iosonoresponsabile