Aveva divieto di reingresso. Polizia di Stato arresta tunisino

0
46

 

Agrigento – La Polizia di Stato ha proceduto all’arresto ex art. 10 c. 2 ter e 2 quinquies D. Lgs. 286/98 di un cittadino tunisino  – destinatario di decreto di respingimento emesso dal Questore di Agrigento, con divieto di reingresso nel territorio italiano e nell’area Schengen prima che siano decorsi 3 anni dalla data del suo effettivo allontanamento dal T.N., con accompagnamento alla frontiera. Personale della Squadra Mobile accertava che  il rimpatrio aveva avuto luogo nel 2019 attraverso la frontiera aerea di Palermo, ma l’extracomunitario aveva fatto rientro a Lampedusa nelle giornate scorse, pertanto procedeva all’arresto. Il migrante, come disposto dal P.M. di turno presso la Procura della Repubblica del Tribunale di Agrigento, in attesa del giudizio direttissimo, veniva sottoposto agli arresti domiciliari presso una struttura di accoglienza per migranti in quarantena sita in Agrigento.