Auto abbandonate nelle strade di Catania, l’allarme lanciato dal comitato Romolo Murri

0
12

 

Catania – Sono centinaia le automobili abbandonate sparse per tutta la città di Catania. Un numero che è destinato inevitabilmente ad aumentare visto che, con la crisi attuale, molte famiglie non arrivano a coprire tutte le spese necessarie per pagare l’assicurazione, la manutenzione o semplicemente il bollo del veicolo. Il risultato è che vengono parcheggiate ovunque e lasciate lì a marcire sotto il sole e la pioggia. Capire che si tratta di veicoli abbandonati è semplice perché le auto presentano gli pneumatici sgonfi, la presenza di erbacce tutt’intorno e una copertura di volantini sul parabrezza.

da dx il presidente Parisi e lo scomparso fondatore del comitato Romolo Murri

Il Comitato Romolo Murri, attraverso il suo presidente Vincenzo Parisi, chiede che l’amministrazione comunale possa rimuovere questi catorci dalle strade e agire in danno ai proprietari. Per la verità si tratta di una soluzione non nuova, già ampiamente adottati in molti comuni dell’hinterland etneo, ma che fatica ad essere recepita da Palazzo degli Elefanti. Un’auto abbandonata è un danno all’immagine e al decoro di Catania oltre a non consentire al personale specializzato di pulire le strade o i marciapiedi catanesi.