Compleanno su limousine senza mascherine ma con abbondante alcool. Fermati dalla Polizia di Stato

0
32
L'interno trasformato in discoteca

 

Palermo – Otto giovani palermitani, tra cui una ragazza minorenne, avevano deciso di festeggiare il compleanno di uno di loro nonostante i divieti dovuti all’attuale scenario pandemico.

Una limousine molto…discreta

Per celebrare in modo adeguato avevano quindi deciso di far ricorso ad una forma assolutamente in voga negli ultimi anni: il noleggio di una lunga limousine trasformata per l’occasione in mini discoteca. La vettura ha certamente assicurato alla combriccola una certa allegria, divertimento ma non la sperata discrezione: è stata infatti notata da personale del Commissariato di P.S. “Mondello”, impegnato in un servizio di controllo straordinario del territorio volto al contenimento della diffusione del contagio da Covid-19.

I poliziotti hanno intercettato in viale Regina Elena la grossa vettura che, seppur in marcia e con i finestrini chiusi, evidenziava la presenza di vistose luci all’interno con un cospicuo numero di passeggeri. E’ scattato l’immediato controllo in piazza Valdesi che ha portato ad identificare otto giovani, tra cui una ragazza minorenne, intenti a partecipare ad una festa privata.

Gli operatori hanno verificato come all’interno si stesse svolgendo un vero e proprio party arricchito dal consumo di alcolici tra i giovani assembrati in quello spazio appositamente arredato alla stregua di una vera e propria mini-discoteca mobile.

In relazione alla circostanza appurata dagli operatori che la vettura, così come scritto sul foglio di servizio e sulla carta di circolazione, risultava omologata per otto persone, oltre a contestare ai giovani l’inosservanza del divieto di assembramento, si è anche proceduto a contestare la violazione del coefficiente di riempimento non superiore al 50 per cento dei mezzi, ovvero l’aver fatto salire a bordo del mezzo un numero di persone superiore alla metà della sua capienza, prescrizione valevole oltre che per i mezzi pubblici anche per i veicoli a noleggio con conducente, come la limousine attrezzata a discoteca mobile.