Denunciato dalla Polizia di Stato per ricettazione

0
28

 

Agrigento – La Polizia di Stato ha denunciato in stato di libertà un uomo per il reato di ricettazione.

Gli operatori del Posto Polfer di Agrigento, durante un ordinario controllo sui treni in transito, hanno identificato un soggetto extracomunitario, proveniente da Palermo, con due grosse valigie al seguito.

L’uomo, ha dichiarato di essere un transessuale e di essere giunto in città, per motivi lavorativi atteso che era diretto in un B&B dove si sarebbe prostituito assieme ad un’amica.

Insospettiti dalle dichiarazioni del giovane, gli agenti lo hanno sottoposto a perquisizione che ha portato al ritrovamento, in una delle due valigie, di una carta d’identità elettronica intestata ad un altro soggetto e per la quale era stata presentata una denuncia di smarrimento nel 2019. Inoltre, durante la perquisizione, è stato anche ritrovato un involucro contenente 0.443 grammi verosimilmente di cocaina. L’uomo è stato quindi denunciato per il reato di ricettazione di carta dì identità, segnalato in Prefettura di Agrigento per il possesso di stupefacenti e contravvenzionato per la violazione delle disposizioni in materia anticovid.

Al termine degli accertamenti, allo straniero è stato notificato il decreto di espulsione emesso dal Questore di Agrigento con contestuale ordine del Prefetto di lasciare il territorio nazionale entro 7 giorni.